Torino, si finge rappresentante per compiere rapine: arrestato 31enne

Piemonte
carabinieri_ansa

Il rapinatore è stato identificato dai carabinieri grazie alle immagini delle telecamere di sicurezza. Dopo aver tentato di rapinare una banca era tornato per un prelievo 

Si presentava come rappresentante di gioielli ma in realtà era un rapinatore. Fabio Puglielli, 31 anni, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia Oltre Dora. L’uomo è ritenuto responsabile di due rapine e di una tentata rapina. Gli uomini dell’Arma lo hanno identificato grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza. Il 31enne, infatti, dopo aver messo a segno un colpo, era tornato in banca per effettuare un prelievo. Gli inquirenti ritengono il giovane responsabile della rapina all'istituto di credito cooperativo di Casalgrasso e Sant'Albano Stura, risalente allo scorso 17 ottobre a Carmagnola, e di quello messo a segno il 31 ottobre in una gioielleria di via Bibiana, a Torino. Il 7 novembre avrebbe inoltre tentato di rapinare la Banca Sella di San Mauro Torinese.

In manette altri due rapinatori

In manette sono finiti anche altri due rapinatori che, alla fermata del pullman di Trofarello, nel Torinese, hanno derubato un ragazzo del giubbotto. Si tratta di due serbi, di 19 e 26 anni, rintracciati grazie alla testimonianza della vittima, che ha notato due lacrime tatuate sul viso del malvivente. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.