Aggredisce per strada la moglie incinta, arrestato nel Cuneese

Piemonte

L’episodio è avvenuto a Bra. I passanti sono intervenuti in difesa della donna. L’uomo, in evidente stato di alterazione psicofisica, è stato arrestato 

I carabinieri di Bra, in provincia di Cuneo, hanno arrestato un muratore quarantenne, di nazionalità albanese, accusato di aver aggredito la moglie incinta per strada.

La vicenda

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine e residente nel Roero, ha afferrato la moglie, in attesa di un figlio, per il collo e i capelli. Alcuni passanti hanno notato la scena particolarmente violenta, e si sono avvicinati per cercare di fermare l’uomo, in evidente stato di alterazione psicofisica. L’uomo insultava e colpiva ripetutamente le persone che cercavano di frapporsi tra lui e la donna. Una donna, intervenuta in difesa della vittima, ha dichiarato di aver perso anche un anello nella colluttazione, che poi è stato ritrovato all’interno della scarpa dell’aggressore.

L’uomo dovrà rispondere anche di resistenza a pubblico ufficiale. I carabinieri indagano per verificare se a carico del muratore vi siano stati altri episodi di maltrattamenti nei confronti della moglie.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.