Torino, morte di parto: assolti ostetrica e ginecologo di Angela Nesta

Piemonte
angela_nesta

Assolti i due imputati coinvolti nel processo per la morte di Angela Nesta, che perse la vita insieme alla figlia il 27 dicembre 2015, all’ospedale Sant’Anna di Torino 

Sono stati assolti i due imputati coinvolti nel processo per la morte di Angela Nesta, che ha perso la vita il 27 dicembre 2015 mentre dava alla luce la figlia all’ospedale Sant’Anna di Torino. Durante il parto morì anche la neonata. L’ostetrica e il ginecologo erano accusati di aver falsificato la cartella clinica della donna. Si tratta di un secondo filone dell'inchiesta riguardante il decesso: il procedimento per omicidio colposo, ai danni del personale dell'ospedale, era stato archiviato dal GIP nel febbraio scorso per "mancanza del nesso causale" tra la morte e l'assistenza medica fornita alla vittima.

Il commento dell'avvocato

"L'assoluzione non cancella le ombre della vicenda - commenta l'avvocato di parte civile Giulio Calosso - I medici non si sono accorti che la madre era in travaglio da ore e confusero il battito della madre con quello della figlia. I parenti - aggiunge Calosso - hanno sempre lamentato l'indifferenza nella gestione umana della vicenda". Stando agli accertamenti disposti dal giudice, la "causa del decesso si deve identificare in una massiva embolia amniotica polmonare, insorta durante il travaglio, che ha comportato insufficienza cardiocircolatoria acuta”.  

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.