Appalto a lavori eseguiti, otto mesi a ex sindaco di Castellamonte

Piemonte
Agenzia_Fotogramma_giustizia

Tre persone sono state condannate per falso. Si tratta dell’ex sindaco Paolo Mascheroni, del suo vice Giovanni Maddio e dell’allora responsabile dell'ufficio tecnico comunale, Aldo Maggiotti

L’ex sindaco di Castellamonte (Torino), Paolo Mascheroni, il suo vice Giovanni Maddio, e l'allora responsabile dell'ufficio tecnico comunale, Aldo Maggiotti, sono stati condannati a otto mesi per falso. Tutti e tre sono stati invece assolti dall'accusa di turbativa d'asta. La sentenza è stata pronunciata stamattina dal giudice Elena Stoppini del tribunale di Ivrea. I tre sono finiti a processo per una gara d'appalto relativa a dei lavori di asfaltatura nel centro di Castellamonte. Gara realizzata, secondo la procura di Ivrea, a lavori già eseguiti. I legali degli ex amministratori ricorreranno in appello. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.