Vigile a processo per aver sottratto 884 rotoli di carta igienica

Piemonte
tribunale_ansa

Avrebbe portato a casa anche saponi e altro materiale di cancelleria, presi dai magazzini del comando. Secondo la sua difesa soffre di un disturbo da accumulatore seriale

Un vigile urbano di 45 anni è finito sotto processo a Milano per aver sottratto 884 rotoli di carta igienica del valore di circa 700 euro dai magazzini del comando di polizia locale dove era in servizio. È sotto processo davanti alla decima sezione penale del Tribunale di Milano con l’accusa di peculato.

Rotoli nascosti in garage

Per l’accusa, l’uomo, difeso dal legale Tatiana Benelli, si sarebbe appropriato tra giugno e novembre 2016 anche di “otto confezioni di detergente multiuso” e di undici confezioni “di scotch da 10 rotoli”. L’agente della polizia locale, che secondo la sua difesa soffre di un disturbo da accumulatore seriale, avrebbe nascosto tutta la ‘refurtiva’, compresi i quasi 900 rotoli di carta igienica, nel garage della propria abitazione in provincia di Alessandria.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.