Torino, riceve video hard su telefonino: assolto dal tribunale

Piemonte
tribunale_torino

Il giovane si era limitato a informare un’amica affinché avvisasse la minorenne. Secondo il giudice: “Il fatto non costituisce reato”

È stato assolto dall’accusa di pornografia minorile e detenzione di materiale pedopornografico il giovane di 22 anni che aveva ricevuto sul proprio telefonino un video hard in cui compariva un atto sessuale tra un amico e la sua fidanzata minorenne.

"Il fatto non costituisce reato"

Imputato a Torino, il giovane è stato assolto dalla giudice Costanza Goria “perché il fatto non costituisce reato”. L’inchiesta a carico dell’autore del video, invece, è ancora in corso. Secondo l’avvocato difensore del ragazzo assolto, quest’ultimo, una volta ricevuto il filmato della durata di otto secondi, si sarebbe limitato a informare un’amica della ragazza, non ancora diciottenne, affinché la avvisasse. A procedere contro il giovane è stato il sostituto procuratore Barbara Badellino.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.