Torino, bimba ingoia forcina per capelli: salvata al Regina Margherita

Piemonte
ospedale_ansa

La piccola ha 13 mesi. La forcina si era fermata nello stomaco ed è stata rimossa con un intervento non invasivo, effettuato in endoscopia 

Una bambina di 13 mesi, che aveva ingoiato una forcina per capelli, è stata salvata all’ospedale infantile Regina Margherita di Torino. La forcina si era fermata nello stomaco. Per rimuoverla, i medici del nosocomio torinese hanno effettuato un intervento non invasivo in endoscopia. La piccola, fa sapere l’azienda ospedaliera, è stata trasferita nel reparto di rianimazione e sta migliorando. Si tratta del secondo caso in tre giorni.

Salvata bimba che aveva ingoiato una pila

L’altro caso riguarda una bambina di 14 mesi che aveva ingerito una pila a bottone, rimasta bloccata nell’esofago. Anche lei è stata sottoposta ad un intervento in endoscopia, all’ospedale Regina Margherita, che le ha salvato la vita. È ancora ricoverata in prognosi riservata.  

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.