Chiomonte, manifestazione No Tav contro i provvedimenti della questura

Piemonte
GettyImages_No_Tav

Il corteo protesta contro i provvedimenti restrittivi, avvisi orali e fogli di via, presi dalla questura di Torino a carico di attivisti del movimento 

Oltre un centinaio di No Tav della Val di Susa e del centro sociale Torinese Askatasuna hanno dato vita oggi a una manifestazione di protesta contro i recenti provvedimenti restrittivi, avvisi orali e fogli di via, presi dalla della questura di Torino a carico di attivisti del movimento. I dimostranti si sono ritrovati a Chiomonte, uno dei fronti più caldi della protesta, e sono partiti in corteo verso i cancelli del cantiere della Tav.

La testimonianza

Fra i dimostranti ci sono numerosi destinatari dei provvedimenti: "Io ho ricevuto un foglio di via perché ho partecipato a una iniziativa durante la quale venne reciso del filo spinato che era stato sparso pericolosamente in mezzo ai boschi per proteggere il cantiere", spiega un pensionato valsusino.

Torino: I più letti