Biella, tenta truffa con assegno falso: arrestato e rimesso in libertà

Piemonte
Fotogramma-Conto_corrente_assegni

L'uomo, 39enne pregiudicato e senza fissa dimora, è stato trovato in possesso di documenti falsi ed è accusato di truffa e ricettazione

Ha cercato di comperare un'automobile da 54mila euro con un assegno falso. Il truffatore ha proposto l'insolito scambio al venditore, un privato di Cavaglià che aveva pubblicato l'annuncio su un sito internet, che però si è insospettito e ha chiamato i carabinieri. Al truffatore, 39enne pregiudicato senza fissa dimora, i militari hanno sequestrato un assegno falso da 50mila euro, 2.500 euro in contanti, una patente e una carta d'identità false e lo hanno arrestato. L'uomo è accusato di possesso di documenti falsi, tentata truffa e ricettazione. Dopo l'arresto il 39enne è stato rimesso in libertà con il divieto di dimora nel Biellese.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.