Con un’ascia minaccia cognata e vicina di casa nel Torinese

Piemonte
caserma_carabinieri_fotogramma

A Carmagnola, in provincia di Torino, un uomo, romeno di 39 anni, è stato arrestato dopo aver preso a calci e pugni la moglie e minacciato altre due donne 

Un uomo è stato arrestato dai carabinieri a Carmagnola, in provincia di Torino, in piazza Canonico Cappello. Un romeno di 39 anni, brandendo un’ascia, ha aggredito la cognata e una vicina di casa intervenute per sedare una lite familiare. Secondo quanto ricostruito, l’uomo, di professione meccanico, si è scagliato contro la moglie di 31 anni, davanti agli sguardi impotenti dei figli, prendendola a calci e pugni e ha minacciato altre due donne (una era appunto la cognata) che erano intervenute per aiutare la vittima. Alcuni residenti del quartiere hanno allertato i carabinieri, che hanno arrestato l’uomo. Aveva appena nascosto l’ascia tra le macchine parcheggiate e ora è accusato di tentato omicidio, minacce e porto abusivo di armi. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.