Diciottenni rapinati con coltello sul bus: due arresti a Torino

Piemonte
baby_gang_napoli_ansa

Un 22 enne italiano e un 24 enne marocchino dovranno rispondere di rapina aggravata in concorso nei confronti di due ragazzi turchi. Si cerca anche il terzo complice

Con una banale scusa, tre rapinatori hanno accerchiato due ragazzi di origine turca di diciotto anni ,che si trovavano a bordo di un autobus della linea 57, all’altezza di Lungo Stura Lazio, angolo Strada Settimo, alla una e mezza della scorsa notte, a Torino.
Uno dei tre malviventi, con un coltello in mano, ha minacciato i ragazzi per farsi consegnare gli smartphone. Uno dei due, però, ha opposto resistenza, scatenando la reazione di un rapinatore. Il malintenzionato lo ha afferrato al collo, mentre un altro lo ha privato del telefonino. Solo dopo essersi fatti consegnare il bottino, i delinquenti sono scesi dal bus alla fermata in piazza Sofia e sono scappati.

In zona è intervenuta una volante che è riuscita a rintracciare, poco dopo, due dei fuggiaschi, trovati in possesso, sia dei cellulari poco prima rubati, che del coltello utilizzato per compiere la rapina. Si tratta di un italiano di 22 anni e di un marocchino di 24, entrambi con precedenti per reati contro il patrimonio e la persona.
Il coltello utilizzato è stato ritrovato nelle tasche del ragazzo marocchino, ma, da accertamenti svolti nell’immediatezza del fatto, si è appreso come l'autore materiale della rapina fosse il giovane italiano.
Entrambi dovranno rispondere per rapina aggravata in concorso.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.