Smartphone pieghevoli, OPPO fa sul serio: abbiamo provato il Find N2

NOW

Daniele Semeraro

Purtroppo non arriverà in Italia, per il momento è commercializzato solo nel mercato cinese. Il nuovo foldable è più leggero, resistente, con un hardware di tutto rispetto e con una cerniera centrale praticamente invisibile

Find N2 di OPPO è uno smartphone pieghevole davvero interessante presentato durante l’INNO Day 2022, l’evento annuale dell’azienda di Shenzhen in cui vengono mostrati in anteprima tutti i prodotti e le tecnologie del futuro. Successore del pieghevole Find N, OPPO Find N2 verrà commercializzato per adesso (ed è un vero peccato) solamente in Cina. Ma chi vorrà provare un’esperienza simile non resterà a bocca asciutta perché sui mercati globali durante il corso del 2023 arriverà il pieghevole Find N2 Flip, primo smartphone flip - cioè a conchiglia, che si richiude su se stesso sull’asse verticale - dell’azienda. OPPO ci ha dato la possibilità di provare in anteprima il nuovo Find N2, ecco le caratteristiche e le nostre impressioni.

Le caratteristiche principali

Find N2 è stato definito “lo smartphone pieghevole orizzontale più leggero del settore”. E in effetti ci sembra proprio che sia così, anche comparato con altri smartphone simili di aziende concorrenti. Da chiuso sembra un normale smartphone, forse un po’ più spesso della norma (in totale misura 14,6 mm) ma con un form factor davvero interessante, né troppo grande né troppo piccolo, che in tasca non pesa eccessivamente. Ma è da aperto che Find N2 dà il meglio di sé. La tacca al centro dello schermo semplicemente non si vede, ​​sparisce completamente una volta aperto il telefono. Raccontano da OPPO che basandosi sulla Flexion Hinge di prima generazione, il prodotto di quest’anno “ha un sistema di cerniere più piccolo, più sottile e più robusto grazie all’utilizzo di materiali premium come fibra di carbonio e la lega ad alta resistenza utilizzata nell’industria aeronautica, costruita con 100 componenti (36 in meno rispetto alla generazione precedente)”. Per questo motivo insieme alle ottimizzazioni del display e a quelle della struttura interna il peso è stato ridotto di 42 grammi rispetto al Find N originale (arrivando a circa 230 grammi). Anche il display di Find N2 (quello esterno sembra quello di un normalissimo smartphone, da 5,54 pollici - quello interno aperto misura 7,1 pollici, è molto luminoso e dotato di una pellicola antiriflesso) presenta materiali in fibra di carbonio, che rendono il telefono più leggero e allo stesso tempo più resistente. Secondo i test realizzati dal laboratorio TUV e fornitici da OPPO il Find N2 può essere piegato fino a 400mila volte senza che le prestazioni vengano compromesse. L’elegante confezione nera in cui è venduto Find N2 oltre allo smartphone contiene il caricabatterie e un’utile cover rigida che protegge il telefono.

Find N2 ha un sistema di cerniere più piccolo, più sottile e più robusto grazie all’utilizzo di materiali premium come la fibra di carbonio
Find N2 ha un sistema di cerniere più piccolo, più sottile e più robusto grazie all’utilizzo di materiali premium come la fibra di carbonio

Caratteristiche hardware e comparto fotografico

Find N2 è gestito dal processore Snapdragon 8+ Gen1 (la versione di inizio 2022, per intenderci), ha una batteria da 4.520 mAh che grazie alla ricarica SUPERVOOC da 67W passa dallo 0 al 100% in una quarantina di minuti e lateralmente oltre ai due tasti del volume troviamo il pulsante di accensione che è anche un lettore di impronte digitali. A livello di fotocamera troviamo un triplo sistema Hasselblad con una fotocamera principale con sensore Sony IMX890 da 50 megapixel, una ultra-grandangolare da 48 megapixel (utilizzabile anche come macro) e una tele-RGBW 2x da 32 megapixel. A sovrintendere al comparto fotografico il processore grafico MariSilicon X di OPPO. Davvero di buon livello le foto e ottima la stabilità delle riprese, anche in condizioni di inquadratura molto mossa. Molto utile, come sempre su questo tipo di smartphone, poter piegare il telefono con angolatura a 90 gradi per scattare foto ultra-stabili (ma anche per poter fare selfie o guardare un film o fare videochiamate con lo smartphone stabilmente appoggiato su una superficie piana). Pur essendo molti dei software pre-installati in lingua cinese, possiamo confermare che Find N2 è molto veloce e scattante. Il sistema operativo è basato sulla ColorOS 13 personalizzata per dispositivi pieghevoli che presenta alcune funzioni ad hoc come FlexForm Space che permette piegando a metà il dispositivo di poter accedere velocemente alle ultime app utilizzate mentre facendo swipe con due dita dall’alto verso il basso si può dividere in due lo schermo per utilizzare più app contemporaneamente. OPPO Find N2 è distribuito nelle versioni con 12 o 16 gigabyte di Ram (espandibili di altri 8 giga lato software) e 256 o 512 gigabyte di spazio di archiviazione. Prezzi in Cina superiori (anche se non di molto) alla soglia dei 1.000 euro.

Pro e Contro

PRO

  • Form factor e piega centrale praticamente invisibile
  • Sistema operativo veloce e ottimizzato per il multitasking

CONTRO

  • Per il momento non è previsto uno sbarco sul mercato italiano

Tecnologia: I più letti