Nuove cuffie FreeBuds Studio Huawei, immersione audio garantita

NOW

John Pedeferri

L'azienda cinese di telecomunicazioni si butta nel settore delle cuffie over ear con buoni risultati e piacevoli sorprese. Abbiamo provato per voi le nuove top di gamma

“Come un’incredibile sensazione di assorbimento”…potremmo mutuare un vecchio slogan pubblicitario nel tentativo di comunicare in modo esatto la sensazione che si prova quando si indossano le nuove cuffie FreeBuds Studio di Huawei. “Assorbimento” dal dizionario Treccani significa anche “incorporazione mediante contatto prolungato”. Una definizione che - anche se forse leggermente forzata - rende bene l’idea di cosa si prova indossando le nuove over ear della società di telecomunicazioni cinese.  

Ottima riduzione degli effetti esterni

La riduzione del rumore esterno è assicurata anche quando le cuffie sono spente grazie ad un’ottima adesione alla testa che crea una sorta di effetto sotto vuoto. Con la musica accesa il sistema Avn di cancellazione del rumore funziona adeguatamente cancellando i disturbi sonori esterni non troppo rumoosi. Le cuffie sono leggere, comode anche se forse si poteva fare qualcosa di piu' per quanto riguarda l'imbottitura.

Musica di qualità

Le Freebuds studio sono destinate al consumo di musica di qualità, e la resa sonora è precisa, quasi tridimensionale nella sensazione che si prova: ci si sente avvolti dalla musica con gli effetti sonori, le voci e gli strumenti che sembrano quasi provenire da direzioni e angoli diversi per dare il massimo piacere nell'ascolto senza eccedere nei suoni bassi o medio-bassi. Le cuffie Huawei possono essere utilizzate per telefonare anche se forse non è quella la loro funzione primaria. Sono dotate di sensori che mandano automaticamente in pausa la riproduzione non appena le togliamo e che la fanno ripartire quando le rimettiamo.

Cuffie di fascia medio-alta

Le Huawei FreedBuds Studio vengono inquadrate nella fascia medio-alta e infatti il prezzo è importante: 299 euro (un budget, aggiungiamo noi, con cui si può comprare davvero di tutto, anche prodotti che hanno scritto la storia dell’audio). Unico difetto è che funzionano solo con il Bluetooth: manca il jack audio per poterle collegare fisicamente a un portatile o al sistema stereo domestico.

Pro e Contro

PRO

  • Ottima riduzione del rumore, anche a circuito spento
  • Cuffie comode, design semplice

CONTRO

  • Manca il jack audio, si può usare solo in Bluetooth
  • Prezzo un po' alto
FREEBUDS STUDIO 2

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.