LG Wing, lo smartphone con l’ala che racchiude un doppio schermo

Now

Daniele Semeraro

lg-wing

LG si conferma all’avanguardia in ricerca e innovazione e presenta uno smartphone con tante caratteristiche innovative: oltre a un secondo schermo che compare ruotando di 90 gradi il principale offre funzioni di ripresa foto e video avanzatissime e adatte ai creators

 

A prima vista è uno smartphone "normale". Forse un pochino più grande e pesante rispetto alla media (6,8 pollici di display per 263 grammi di peso), con un bel form factor e, come sempre da LG, ottime finiture. Quello che non si vede, a prima vista, è che LG Wing racchiude una particolarità che lo distingue da tutti gli altri smartphone: ha lo schermo principale che scorre di 90 gradi verso l’alto e diventa uno schermo orizzontale, scoprendo sotto di esso un secondo schermo quadrato da 3,9 pollici. Su questo schermo più piccolo possiamo estendere le funzionalità delle applicazioni oppure utilizzare due app in contemporanea. Continua dunque la sperimentazione di LG, dopo gli smartphone a cui poteva essere applicato un doppio schermo (il V60 ad esempio ci era piaciuto molto ma l’avevamo trovato un po’ scomodi da trasportare), sempre nell’ottica di permettere all’utente di essere più produttivo e compiere più operazioni in contemporanea. Ma entriamo nel dettaglio del nuovo “gioiellino” di LG.

Lo schermo rotante

Spiegano da LG che LG Wing è il primo device della gamma Explorer Project, una gamma che ha l’obiettivo di “scoprire concetti di usabilità ancora inesplorati nel mondo del mobile”. Per aprire l’”ala” di LG Wing si ruota con le dita lo schermo in senso orario di 90 gradi e il gioco è fatto (piccola nota: soprattutto all’inizio non è semplice aprirlo con una solo mano, la destra, e ci siamo aiutati anche con la sinistra). A quel punto schermo inferiore e schermo superiore diventano indipendenti, in grado appunto di far girare due app contemporaneamente. Ecco alcuni esempi: visione di un video sopra, blocco appunti sotto; partita sopra e Whatsapp sotto; foto sopra e mappe sotto; sito web sopra e app per la musica sotto (le possibilità sono tantissime). Poi ci sono alcuni siti e alcune app che sono ottimizzati proprio per questo tipo di smartphone: quando ad esempio guardiamo YouTube tramite il browser Naver Whale lo schermo principale mostrerà il video mentre il secondo schermo mostrerà i commenti, i video correlati una barra di ricerca. Gli usi dunque possono essere tanti, anche perché LG Wing può essere orientato in qualsiasi modo: con lo schermo che può essere orizzontale (e quindi possiamo avere lo schermo secondario sotto o sopra) ma che può anche verticale (e quindi possiamo avere lo schermo quadrato a destra o a sinistra). Quanto al meccanismo di apertura e chiusura, composto da una cerniera con ammortizzatore idraulico, ci sembra molto stabile e affidabile: spiega LG che è stato testato oltre 200mila volte.

Un gimbal integrato e funzionalità innovative per creators

L’”ala” di LG Wing ha anche un’altra funzione veramente innovativa: quella di trasformare la parte in cui c’è il secondo schermo in un’impugnatura per girare al meglio foto e video. Ma la vera “chicca” è la funzionalità Gimbal della fotocamera, che propone un joystick che permette di orientare l’inquadratura senza spostare lo smartphone, un lucchetto che permette di bloccare l’inquadratura indipendentemente dall’orientamento del telefono, per ridurre vibrazioni e sfocature. E ancora: una modalità per rendere fluidi i video in movimento, una per ottimizzare il movimento orizzontale durante le riprese delle panoramiche minimizzando gli scostamenti verticali e una modalità per catturare movimenti dinamici e ritmici. Tre le fotocamere posteriori: la principale con obiettivo grandangolare stabilizzato e sensore a risoluzione ultra-alta da 64 megapixel, una ultra-grandangolare “con pixel grandi” da 12 megapixel e una ultra-grandangolare da 13 megapixel. La fotocamera frontale di LG Wing è del tipo a comparsa: fuoriesce dal corpo del telefono solo nel momento in cui è necessaria e viene richiamata dalle diverse applicazioni. E a proposito di fotocamera frontale molto utile la funzione Dual Recording, la possibilità cioè di registrare contemporaneamente la fotocamera principale e quella anteriore a comparsa per creare dei video originali, che inquadrano sia chi sta facendo il video sia quello che ha davanti a sé (una funzione che blogger e influencer certamente ameranno). LG Wing include LG Creator’s Kit, un set di funzionalità avanzate per catturare i momenti migliori come il controllo del timelapse, il voice bokeh e la registrazione ASMR. 

Le altre caratteristiche

LG Wing integra un processore Qualcomm Snapdragon 765G 5G Mobile Platform X52 compatibile con le nuove reti 5G, 8 gigabyte di ram e 128 di spazio di archiviazione interna espandibile con microSD fino a 2 terabyte. Buona - come sempre negli LG - la durata della batteria da 4.000 mAh, compatibile con ricarica rapida e ricarica wireless. Il sistema operativo per il momento è  basato su Android 10, con tante app personalizzate come QuickMemo+ per prendere appunti, un ottimo registratore Audio HD, LG Health per tenere sotto controllo la salute e Smart Doctor per ottimizzare telefono e app. 

Verdetto, disponibilità e prezzi

LG Wing dunque è uno smartphone certamente innovativo, finalmente con un’idea diversa dagli altri. A nostro avviso può essere il cellulare giusto per tutti coloro che hanno bisogno di utilizzare più app contemporaneamente, per i creator grazie alle tante funzioni “premium” del comparto fotografico, ai gamer. Dobbiamo comunque segnalare che le applicazioni veramente ottimizzate per girare bene su due schermi sono ancora poche; inoltre tante app anche molto famose (da Facebook a Twitter a Whatsapp, solo per indicarne alcune) a nostro avviso si utilizzano meglio con lo schermo orientato in verticale, più che in orizzontale. Altro fattore da tener presente: lo smartphone non è resistente all’acqua. LG Wing è venduto in due colori (Aurora Gray e Illusion Sky) al prezzo di listino di 1.299,99 euro.

Pro e contro

PRO

  • Design e caratteristiche innovative 
  • Funzionalità foto e video

CONTRO

  • Un po’ più pesante rispetto alla media
  • Le app ottimizzate per il doppio schermo non sono tantissime

 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.