AWorld, l'app per rendere più sostenibili le nostre azioni quotidiane

Now

Chiara Piotto

Consigli pratici e sfide collettive, metriche precise per valutare i miglioramenti fatti. Grazie a strategie di 'gamification' la app coinvolge gli utenti e li sensibilizza sull'importanza di lasciare impronte più green sulla Terra

Rendere più sostenibili le nostre azioni quotidiane avendo ben presente quale beneficio immediato può portare alla Terra. È così che la app AWorld prova a guidare gli utenti verso una transizione green a impatto quasi zero: tutto si basa sulla consapevolezza, ma anche su una strategia di gaming studiata per farci percepire il cambiamento come un gioco, una piccola sfida. Invogliandoci a fare di più e meglio.

L'obiettivo comune con le Nazioni Unite

La app - disponibile per iOS e Android - nasce dalla omonima startup italiana AWorld ed è stata lanciata da Alessandro Armillotta, Marco Armellino e Alessandro Lancieri in contemporanea con il segretariato delle Nazioni Unite con l'obiettivo di diffondere consapevolezza sui vantaggi di uno stile di vita meno impattante sul piano ambientale.

I consigli quotidiani

 

Gli strumenti proposti sono semplici e intuitivi: consigli pratici come ridurre il tempo della doccia mattutina o per riciclare i rifiuti in maniera corretta, oltre a dati e informazioni su varie tematiche correlate. Seguendo i suggerimenti si può venire ricompensati degli sforzi fatti accedendo a metriche precise sui risparmi generati (litri di acqua, chilogrammi di Co2, rifiuti).

La app promuove inoltre alcune “challenge” (sfide) collettive, supportate da aziende e istituzioni, che mirano a incentivare il risparmio di risorse da parte della community. Tutte strategie di 'gamification' che servono a fare sentire gli utenti più coinvolti e più soddisfatti dei passi fatti verso una maggiore sostenibilità. 

Tecnologia: I più letti