Apple, uno dei primi computer assemblati da Steve Jobs in vendita all'asta

Tecnologia
©Getty

Gli analisti internazionali ipotizzano che il primo computer a essere commercializzato dal colosso di Cupertino potrebbe essere battuto a oltre un milione di dollari

Costruito in un garage 45 anni fa, ora potrebbe valere un milione di dollari. Parliamo dello "Chaffey college" Apple-1, l'antenato del Mac, nonché il primo computer ad essere stato costruito da Steve Jobs e Steve Wozniak. L'esemplare, inserito in un case di legno pregiato e ancora funzionante, è stato messo all'asta in California.

Rarità

leggi anche

Microsoft sorpassa Apple, ora è l'azienda che vale di più al mondo

Il cosiddetto "Chaffey college" Apple-1 fa parte dei 200 computer prodotti da Steve Jobs con Steve Wozniak agli inizi della loro carriera. Il rarissimo dispositivo, che viene fornito con un monitor video Panasonic del 1986, ha avuto solo due proprietari. Il primo fu un professore di elettronica del Chaffey College della città di Rancho Cucamonga (California), il secondo un suo studente, a cui lo avrebbe venduto dopo l'acquisto nel 1977.

Il primo Apple costruito da Steve Jobs nel 1976
Il primo Apple costruito da Steve Jobs nel 1976. - ©Getty

Arte contemporanea

Gli analisti internazionali ipotizzano che l'insolito computer Apple, il primo a essere commercializzato dal colosso di Cupertino, potrebbe essere battuto a oltre un milione di dollari. Mentre Wozniak e Jobs cedettero il loro "capolavoro" assemblato a mano per soli 666,66 dollari. Di tutti gli Apple-1 prodotti, soltanto venti sarebbero ancora funzionanti. Questo avvantaggia l'asta che, unita alla custodia in legno di Koa tipico delle isole Hawaii, tramutano il vecchio Apple in un pezzo d'arte contemporanea.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24