Microsoft annuncia un piano di investimenti da 1,5 miliardi di dollari per l’Italia

Tecnologia

Gli investimenti dell’azienda, anche grazie al rinnovo della partnership con Poste Italiane, si focalizzeranno su aree strategiche per la crescita italiana, quali l’accesso al Cloud Computing e lo sviluppo di programmi di formazione digitale e reskilling

Microsoft ha annunciato un piano di investimento per l’Italia dal valore di 1,5 miliardi di dollari a supporto dell’innovazione e della crescita del Paese e delle realtà locali. Il nuovo progetto si chiama “Ambizione Italia #DigitalRestart” e si focalizzerà, nei prossimi cinque anni, su diversi e importanti aree strategiche per la crescita italiana. Gli investimenti di Microsoft, anche grazie al rinnovo della partnership con Poste Italiane, permetteranno alle aziende di accedere ai servizi Cloud locali, e offriranno loro supporto nella fase di ripartenza tramite l’accesso a laboratori “AI Hub” e a programmi per le PMI. Microsoft ha anche in serbo il lancio di un’Alleanza per la Sostenibilità per realizzare un ecosistema di open innovation sui temi green.

 

Microsoft: “La nostra missione è aiutare gli italiani a realizzare il proprio potenziale”

 

“Puntare sul Cloud Computing, sull’AI e sui programmi di formazione digitale rappresenta una grande opportunità per accelerare l’innovazione dell’ecosistema nazionale. La nostra missione è aiutare persone e organizzazioni italiane a realizzare il proprio potenziale”. ha dichiarato Jean-Philippe Courtois, executive vice president and president, Microsoft Global Sales, Marketing and Operations. 

“Questo piano aiuterà i professionisti a innovare e far crescere il proprio business, a esplorare nuove opportunità imprenditoriali e ad affrontare alcune delle maggiori sfide del Paese, offrendo al contempo le massime garanzie di sicurezza e compliance”. 

Il progetto di Microsoft è stato accolto con favore dal premier Giuseppe Conte. 

"L'Italia si conferma ancora una volta un polo favorevole all'attrazione di investimenti, di innovazione e sviluppo. L'annuncio del progetto Digital Restart di Microsoft, con un investimento di 1,4 miliardi di euro per la creazione di un importante data center in Italia, è un'ulteriore spinta alla trasformazione digitale del nostro Paese", ha commentato il presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica italiana. 

 

L’accordo strategico con poste italiane

 

Mosso dall’intento di supportare ulteriormente l’adozione delle tecnologie Cloud, Microsoft ha rinnovato la partnership con Poste italiane. L’accordo, annunciato dalle due aziende, mira da un lato a proseguire il percorso di trasformazione digitale avviato da Poste e dall’altro a favorire la fornitura di servizi avanzati e digitali per le imprese italiane e la Pubblica Amministrazione. Microsoft e Poste Italiane, facendo leva sulle tecnologie dell’azienda, collaboreranno su quattro diverse aree strategiche. La prima mira a realizzare una "Piattaforma di Ecosistema per le PMI" finalizzata a promuovere la trasformazione digitale delle aziende motore dell’economia del Paese. La seconda, come spiegato nel dettaglio dalle aziende, è incentrata sullo sviluppo di una Piattaforma Nazionale di Cloud Ibrido “che combina i pilastri dell’architettura DataCenter di Poste Italiane con le soluzioni cloud Microsoft Azure per permettere al mondo delle aziende private e della Pubblica Amministrazione di intraprendere percorsi di trasformazione digitale e di modernizzazione dei servizi pubblici”. Il terzo punto riguarda il processo di Trasformazione Digitale di Poste Italiane. L’ultimo, invece, è dedicato al Programma di formazione e aggiornamento delle competenze dei collaboratori di Poste Italiane.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24