Nba, i Lakers battono Miami e vincono il titolo per la 17esima volta

Sport
©Getty

I gialloviola chiudono la serie sul 4-2 con una gara 6 senza storia, dopo essere stati avanti nel punteggio dall’inizio alla fine. Brilla ancora la stella di LeBron James, al quarto titolo con tre squadre diverse ed eletto all'unanimità miglior giocatore delle finali. La franchigia californiana raggiunge così gli eterni rivali dei Boston Celtics per numero di campionati vinti

I Los Angeles Lakers si laureano campioni Nba per la 17esima volta nella loro storia dopo aver superato in finale i Miami Heat in 6 gare, chiudendo la serie sul 4-2. Si conclude così una stagione lunghissima, durata oltre un anno a causa dello stop per la pandemia di coronavirus e portata a termine nella bolla di Orlando. La stella LeBron James è stato eletto miglior giocatore delle finali, per il suo quarto anello in carriera con tre franchigie diverse, l'unico a farlo da miglior giocatore della squadra nella storia dell'Nba. I Lakers raggiungono così gli eterni rivali dei Boston Celtics per il numero di titoli vinti, vincendo l’ultima gara per 106 a 93 e dedicando la vittoria a Kobe Bryant, la leggenda della squadra californiana, morta a causa di un incidente in elicottero lo scorso gennaio: "So che ci guarda dall'alto ed è orgoglioso", ha dichiarato Anthony Davis, una delle stelle della squadra. "Era un fratello maggiore per tutti noi". 

Il trionfo di LeBron James

È l’ennesimo trionfo di Lebron James, votato all’unanimità come miglior giocatore delle finali. Un riconoscimento che ha ottenuto per la quarta volta in carriera, raggiungendo così Magic Johnson, Tim Duncan e Shaquille O’Neal, e alle spalle del solo Michael Jordan che è riuscito a conquistarne sei in carriera. Mai nessuno però era riuscito a diventare il miglior giocatore delle finali Nba con tre squadre diverse, ennesimo record conquistato da LeBron, 35 anni e una stella che brilla anche a Los Angeles dopo i titoli con Cleveland Cavaliers e Miami Heat.

LAKE BUENA VISTA, FLORIDA - OCTOBER 11: LeBron James #23 of the Los Angeles Lakers reacts with his MVP trophy and Finals trophy after winning the 2020 NBA Championship over the Miami Heat in Game Six of the 2020 NBA Finals at AdventHealth Arena at the ESPN Wide World Of Sports Complex on October 11, 2020 in Lake Buena Vista, Florida. NOTE TO USER: User expressly acknowledges and agrees that, by downloading and or using this photograph, User is consenting to the terms and conditions of the Getty Images License Agreement.  (Photo by Douglas P. DeFelice/Getty Images)
1279730763 - ©Getty

Miami, sconfitta onorevole

Niente da fare quindi per i Miami Heat, che pure avevano dato filo da torcere ai Lakers, più atletici e con più esperienza, tenendo viva la serie dopo essersi portati sul 3-2. Nulla hanno potuto, dopo gli immensi sforzi di gara 3 e gara 5, il trascinatore Jimmy Butler, così come Bam Adebayo e Goran Dragic, protagonisti delle due vittorie nella serie della franchigia della Florida, condizionati anche dagli infortuni. Difficile fare di più per Miami, di fronte all'esperienza e al talento di LeBron coadiuvato, tra gli altri, da Anthony Davis e Rajon Rondo.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.