B Heroes: i concorrenti e cosa è successo nella quattordicesima puntata

Prosegue la sfida di B Heroes , che si apre alla fase dell’accelerazione: i giudici hanno individuato le migliori startup da far crescere, due per categoria, di cui solo una arriverà in finale. Scopri cos’è successo nel quattordicesimo episodio , andato in onda giovedì 11 aprile. La super finale andrà in onda venerdì 12 aprile alle 18.40 su Sky Uno (canale 108) e su digitale terrestre al canale 311 o 11.

Vai allo Speciale di B Heroes

Quattro categorie, due startp per ognuna: sono Fessura, Potalove, Mkers, WeStudent, D-Heart, D-Eye, Idroplan e Enerbain che hanno ottenuto l’accesso alla fase di accelerazione, ma solo una per tipologia potrà accedere alla finale.

La categoria protagonista di questo dodicesimo episodio è “Trasformazione Digitale”, che vede tra le due startup selezionate Mkers e WeStudents.  
L’incontro iniziale avviene nella sede di Sketchin, dove il rappresentante di categoria, Fabio Troiani, incontra le due realtà in presenza di Fabio Cannavale. I due mentori sottolineano come la collaborazione con Sketchin possa far crescere notevolmente le due startup e, successivamente, queste ultime vengono affidate a Luca Mascaro, CEO dell’azienda: il consiglio dato a WeStudents è quello di conoscere maggiormente i loro utenti, mentre Mkers è indirizzata verso un’analisi delle motivazioni dei propri fruitori.

I molti impegni e appuntamenti delle due startup proseguono: WeStudents si reca da Bending Spoons, società per lo sviluppo di app, mentre Mkers incontra il team di Simbiosity, per migliorare il proprio business: viene loro somministrato loro un test della personalità, per favorire la conoscenza e la comunicazione tra i membri del gruppo, poiché scarseggiano su questo versante.

Al termine dell’accelerazione, Mkers e WeStudents arrivano in semifinale, snodo critico in cui fanno il resoconto della loro crescita di fronte ai giudici del programma (Silvia Candiani, Laurent Foata e Dina Ravera), a Fabio Cannavale, Mario Costantini di Intesa Sanpaolo Innovation Center – che assiste nel ruolo di Investitore - e a Fabio Troiani. A questo punto, alla luce dei risultati raggiunti dalle startup, il pool di giudici, in un conciliabolo a porte chiuse, deve decidere quale tra le due mandare in finale. È Fabio Cannavale a comunicare alle start up l’esito: Mkers è una delle 4 finaliste, mentre WeStudents non può proseguire il suo percorso in B Heroes.

Non perdete la finale di B Heroes, in onda venerdì 12 aprile alle 18.40 su Sky Uno e su digitale terrestre al canale 311 o 11. Se non potrete vederla, non disperate, perché la replica avviene il giorno successivo alle 12.20. Inoltre, le 5 puntate infrasettimanali andranno in onda una di seguito all’altra ogni venerdì dalle ore 23.45 e ogni sabato dalle ore 9.00.

Rivivi i momenti migliori della scorsa settimana!