Fotogallery 25 giugno 2018

Chef Borghese incorona il Ristorante Enoteca L'Alchimista in Umbria. Le foto.

  • Alessandro Borghese in posa in uno dei suoi simpaticissimi ritratti scattati nel corso delle riprese di 4 Ristoranti Estate
  • FILIPPO(41anni) è il titolare del Civico 25, aperto da lui e dal suo socio 17 anni fa.
  • All’interno del ristorante Filippo “faditutto”,anche se principalmente è in sala a consigliare cibo e vino ai suoi clienti. Quando però non c’è lo chef, Filippo si diletta anche in cucina.

     

  • Filippo crede che la qualità della vita sia la cosa più importante, si sente realizzato e ama moltissimo il suo locale costruito a sua immagine e somiglianza.

     

  • Il ristorante è un po’ piccolo, ma molto colorato, con pareti gialle e sedie rosse e verdi. Ma anche un soppalco, tavoli in legno senza tovaglia, luci calde e atmosfera “vissuta”, ma come dice Filippo “fa parte del fascino di questo ristorante”.

     

  • Un elemento importante del ristorante è la musica, che viene curata da Filippo a seconda della serata e di cosa beve la clientela che c’è in quel momento. Al Civico 25 si sentono un’ enoteca con cucina perché sono molto forti sia sui vini che appunto sulla cucina, in cui propongono pochi piatti ma fatti bene e con materie prime ottime.

     

  • FRANCESCA (55anni) sin da piccola ha stretto un legame diretto con la terra, la natura e la campagna “Sono molto attenta all’eco sostenibilità, voglio capire cosa faccio io su questo mondo e cerco di migliorarlo nonostante le oggettive difficoltà che affronto tutti i giorni”.

     

  • La ristorazione è sempre stata presente nella vita di Francesca “i miei nonni sono  stati tra i primi in Umbria a trasformare una vecchia tenuta di campagna in agriturismo”. Francesca non ama l’etichetta di Chef “io mi voglio posizionare alla pari dei miei collaboratori, non sono la capa di nessuno”, e preferisce definirsi “L’anti cuoca o cuoca naturale”.

     

  • Il ristorante si trova all’interno di un ex convento, sotto allo storico cinema d’essay Zenith e si propone come luogo d’incontro per amanti di vino e cinema. L’obiettivo di Francesca è quello di portare in tavola la stessa passione che lo Zenith, simbolo culturale della città, porta sul grande schermo.

     

  • Il Nadir presenta un arredamento molto diversificato, con locandine come pavimento e mobilio riciclato o fatto a mano. Qui si respira un’aria “cinematografica”, un’energia pura. 
  • Il Nadir presenta un arredamento molto diversificato, con locandine come pavimento e mobilio riciclato o fatto a mano. Qui si respira un’aria “cinematografica”, un’energia pura. La filosofia del locale, per quanto riguarda il vino, è quella di proporre cantine di vini naturali, biologici e biodinamici, e ormai solo i produttori che sposano lo stesso pensiero bussano alla loro porta. Sono presenti anche vini da servire al calice, che variano a seconda del menù giornaliero. Si può comprare il vino da portare via.

     

  • BARBARA (32anni) laureata in chimica, è la titolare insieme a sua madre, suo padre e sua sorella del Ristorante Enoteca L’Alchimista. Lei definisce L’Alchimista come il mix perfetto tra tradizione e amore per il proprio lavoro.

     

  • Il ristorante è suddiviso su due livelli, il primo quello dedicato principalmente al ristorante e un secondo incentrato sull’enoteca con un’atmosfera più intima.

     

  • D’estate viene allestito anche l’esterno così da assaporare i piatti direttamente affacciati sulla piazza di Montefalco. All’interno vi sono: una grande parete oro che rimanda al concetto di alchimia oltre all’esposizione dei vini.

     

  • Infatti una parete è dedicata all’esposizione dei vini locali umbri mentre un’altra interamente incentrata sui vini di origine italiana. Il vino è un elemento centrale e portante all’interno dell’Alchimista.

     

  • DAMIANO (42anni) è il titolare e responsabile sala nella sua Osteria Dodici Rondini, aperta dal 2011 in una delle più belle piazze di Foligno, a 40 km da Perugia. Il suo locale nasce dall’idea di mettere insieme le sue due più grandi passioni: vino e cucina. E’ un oste a tutti gli effetti.

     

  • L’Osteria Dodici Rondini si trova al primo piano di un palazzo che si affaccia direttamente su Piazza XX Settembre a Foligno.

     

  • Al piano di sopra la cucina e un dehor esterno con tavoli e sedie di colore acceso per il periodo estivo.

     

  • Il ristorante "L'Alchimista" di Barbara vince la prima puntata di 4 Ristoranti Estate
  • Il ristorante "L'Alchimista" di Barbara vince la prima puntata di 4 Ristoranti Estate
  • Il ristorante "L'Alchimista" di Barbara vince la prima puntata di 4 Ristoranti Estate
  • Il ristorante "L'Alchimista" di Barbara vince la prima puntata di 4 Ristoranti Estate
/

Nella prima puntata di 4 Ristoranti Estate, Alessandro Borghese ci ha portato alla scoperta della meravigliosa terra umbra, alla ricerca del miglior ristorante della regione. Si sono sfidati Barbara Magnini, titolare del Ristorante Enoteca L'Alchimista, Damiano Lunghi, titolare e responsabile sala all'Osteria Dodici Rondini, Francesca Taticchi, responsabile del ristorante Nadir e Filippo Farinelli, titolare di sala del Civico 25. Il titolo di migliore ristorante dell'Umbria è stato aggiudicato dal Ristorante Enoteca L'Alchimista. Nell'aettsa della prossima puntata, giovedì alle 21.15 su Sky Uno , sfoglia la gallery e rivivi i momenti più divertenti della puntata.