X Factor, Vale LP canta "Dove sta Zazà" di Gabriella Ferri. VIDEO

TV Show sky uno

La cantante del roster di Emma Marrone interpreta in maniera estremamente personale un classico di Gabriella Ferri. E torna a convincere i giudici. Guarda il video. ASCOLTA IL PODCAST

Vale LP è tornata a convincere i giudici nel secondo live di X Factor (IL LIVEBLOG - ASCOLTA IL PODCAST). Per lei una cover speciale di un'artista speciale, Dove sta Zazà di Gabriella Ferri (TUTTE LE ASSEGNAZIONI DEL SECONDO LIVE). Un'esibizione che ha seguito quella della prima serata, in cui la cantante del roster di Emma Marrone (GUARDA LA GALLERY CON TUTTI I ROSTER) aveva cantato il suo inedito "Chéri" (GUARDA IL VIDEO). E che le ha fatto valere il passaggio del turno assicurandole la presenza anche per la settimana prossima.

La presentazione di Emma

“Per lei è un’esigenza viscerale stare sul palco”: con queste parole Emma introduce Vale LP, per la quale ha scelto la cover della storica “Dove sta Zazà” di Gabriella Ferri.

Le parole dei giudici

Mika si complimenta: “Quella ragazza, quella cazzimma conosciuta alle Audizioni stasera è tornata. Sono entrato nel tuo mondo, ho sentito un’energia diversa da quella che sento in tutti gli altri cantanti qui dentro”. Anche per Hell Raton l'esibizione è da "wow". Per Manuel Agnelli, nell'esibizione di Vale LP, "c'era tanta rabbia".

Il testo di "Dove sta Zazà"

Era la festa di San Gennaro,
Quanta folla per la via...
Con Zazá, compagna mia,
Me ne andai a passeggiá.

C'era la banda di Pignataro
Che suonava il "Parsifallo"
E il maestro, sul piedistallo,
Ci faceva deliziá...

Nel momento culminante
Del finale travolgente,
'Mmiez'a tutta chella gente,
Se fumarono a Zazá!...

Dove sta Zazá?!
Uh, Madonna mia...
Come fa Zazá,
Senza Isaia?...
Pare, pare, Zazá,
Che t'ho perduta, ahimé!
Chi ha truvato a Zazá
Ca mm"a purtasse a me...
Jámmola a truvá...
Sù, facciamo presto.
Jámmola a incontrá
Con la banda in testa...
Uh, Zazá!
Uh, Zazá!
Uh, Zazá!
Tuttuquante aîmm"a strillá:
Zazá, Zazá,
Isaia sta ccá!
Isaia sta ccá!
Isaia sta ccá!...

Zazá, Zazá,
Za-za-za-za,
Comm'aggi 'a fá pe' te truvá?!
I', senza te, nun pozzo stá...
Zazá, Zazá,
Za-za-za-za...

Za-za-za-za-za-za-zá...

Era la festa di San Gennaro,
L'anno appresso cante e suone...
Bancarelle e prucessione...
Chi se po' dimenticá!?

C'era la banda di Pignataro,
Centinaia di bancarelle
Di torrone e di nocelle
Che facevano 'ncantá.

Come allora quel viavai,
Ritornò per quella via...
Ritornò pure Isaia,
Sempre in cerca di Zazá...

Dove sta Zazá?
Uh! Madonna mia...
Come fa Zazá,
Senza Isaia?
Pare pare, Zazá
Che t'ho perduta, ahimé!
Chi ha truvato a Zazá,
Ca mm"a purtasse a me...
Se non troverò
Lei, ch'è tanto bella,
Mm'accontenterò
'E trová 'a sorella...
T'amerò,
T'amerò,
T'amerò,
Pure a lei glielo dirò
Che t'amerò:
T'amerò, Zazá!
T'amerò, Zazá!
T'amerò, Zazá!
Zazá, Zazá,
Za-za-za-za...
Che t'amerò ll'aggi"a cuntá...
Con tua sorella aggi"a sfugá...
Zazá, Zazá,
Za-za-za-za...

Zazá, Zazá,
Za-za-za-za...
Comm'aggi"a fá pe' te truvá?!
I', senza te, nun pòzzo stá!
Zazá, Zazá,
Za-za-za-za-za...

Za-za-za-za-za-za-zá.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.