Antonino Chef Academy 3, chi è l'eliminato della seconda puntata

TV Show sky uno

Il secondo appuntamento con Antonino Chef Academy S3, in onda tutte le domeniche alle 21.15 su Sky Uno, ha visto uscire di scena Nicolò Cacciatori. Continua a leggere e scopri di più.

Il viaggio che porterà uno dei concorrenti in gara a conquistare un posto nella brigata stellata di Villa Crespi, è cominciato. E a dire addio a questo sogno, nel corso della seconda puntata di Antonino Chef Academy (LO SPECIALEè stato Nicolò Cacciatori. Di buon ora gli aspiranti chef si dirigono in aula magna per il secondo ciclo didattico che inizia, come sempre, dalla lezione sulle tecniche di cucina. Nello specifico la classe si cimenta nella preparazione di un alimento che è alla base di moltissime culture nel mondo: il pane. Chef Cannavacciuolo mostra ai ragazzi come con un pane raffermo si può creare un piatto di alta cucina passando poi il testimone ai giovani talenti. Ad osservarli in questa prova c’è un ospite speciale: Eugenio Pol, detto anche il ciclope del pane, esperto in panificazione naturale. Passati sessanta minuti gli aspiranti chef presentano i loro piatti: bene per Quadrelli, meno per Cacciatori, Cafiso, Zorgno e Aglioni (FOTO).

approfondimento

Antonino Chef Academy 3, chi è l'eliminato della prima puntata

Per il test fuori sede la classe raggiunge la Valle d’Astino, un’oasi di biodiversità, a pochi passi dalla città di Bergamo. Ad accoglierli, insieme a Chef Cannavacciuolo, c’è il mastro birraio Antonio Terzi. Divisi in tre squadre, i ragazzi si cimentano nella preparazione di due piatti, dolce e salato, utilizzando le birre portate dall'ospite.

 

La prova fuori sede vede il trionfo della squadra verde e una volta rientrati in sede, ad attendere gli alunni, c’è il test di approfondimento guidato dalla Chef esperta in processo di fermentazione, Chiara Pavan. L'ultimo test vede i ragazzi preparare un piatto con i prodotti fermentati portati dall’ospite. La competizione in aula è alle stelle e dopo un’ora, e nove assaggi, gli Chef tirano le somme. Rocco e Fishti sono i primi della classe, mentre il punteggio più basso è quello assegnato a Nicolò Cacciatori, che viene bocciato. Ma le sorprese non finiscono. Chef Cannavacciuolo decide infatti di rimandare Gambarelli e Aglioni che si scontreranno all’inizio del prossimo ciclo didattico con due nuovi allievi, Nizi e Ferretti. Chi cucina meglio rimane, chi perde torna a casa.

Chi è Nicolò Cacciatori

approfondimento

Antonino Chef Academy 3, le foto della prima puntata

Il più giovane della classe di quest’anno, la sua passione per la cucina nasce sin da piccolo. È attento all'estetica, sia nel suo look che nell’impiattamento. La sua cucina è pulita, precisa, moderna e non troppo legata alla tradizione, le sue parole d’ordine sono innovare, sperimentare e creare. Rispettoso delle gerarchie e dei ruoli, ha frequentato la scuola alberghiera di Desenzano del Garda.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.