Family Food Fight, la famiglia Dall’Argine vince la finale. VIDEO

TV Show sky uno

E' la famiglia Dall’Argine di Parma a vincere la seconda edizione di Family Food Fight. Dopo lo scontro decisivo con la famiglia Vannucchi, si aggiudica la vittoria con un menu completo che stupisce e conquista i giudici. Oltre all’ambito titolo, porta a casa un premio di centomila euro.

Sono tre le famiglie di ristoratori arrivate alla prova decisiva nel corso della finale, ma solo due di loro, i Dall’Argine e i Vannucchi hanno lottato testa a testa fino all’ultima portata per poter vivere l’emozione dell’incoronazione e incassare l’ambito premio di centomila euro. I Campioni d’Italia di Family Food Fight si aggiudicano la vittoria (VAI ALLO SPECIALE) grazie a un menu che ha saputo conquistare il palato di Antonino Cannavacciuolo, Lidia e Joe Bastianich. Per i parmigiani non è stata una battaglia facile, ma sono riusciti a dare il meglio sbaragliando la concorrenza degli avversari e dimostrando le loro abilità ai fornelli. Scopriamo insieme cosa è successo nell’ultima puntata di Family Food Fight 2.

La vittoria

approfondimento

Family Food Fight 2: la semifinale riassunta in 20 foto

Nel corso della prima sfida, che ha visto l’uscita di scena della famiglia Autelitano, i Dall’Argine si cimentano nella preparazione della quaglia che non convince del tutto i giudici. La decisione presa da Luca di non disossare l’animale, sembrava aver messo a rischio l’intera sorte della squadra ma come sempre l’ultima parola spetta alla giuria che decide di mandare al rush finale i Vannucchi e i Dall’Argine

 

Dopo aver ricevuto una sorpresa da parte dei propri cari: per i vincitori la videochiamata inaspettata del nonno Nando, marito di Bianca, lasciato a casa per la prima volta da sua moglie dopo ben sessantacinque anni di fidanzamento; mentre a dare la carica per affrontare la super finale ai Vannucchi, c’è Elena, moglie di Mauro, insieme ai due loro figli, la gara continua. Salutati i propri cari familiari, le due famiglie si cimentano nell’ultima cucinata: la realizzazione di un menu in quattro portate, dall’antipasto al dolce. Entrambi i menu, quello preparato dai Dall’Argine (polenta e cra cra, la pappa del casaro, il ballo del qua qua, il bosco in bottiglia) e dai Vannucchi (w la pappa col pomodoro, il primo amore, baccalà alle tre mode e semifreddo agli agrumi), colpiscono positivamente i tre giudici, ma alla fine solo una famiglia realizza e corona il sogno di vincere questa seconda straordinaria edizione del cooking show. A cantare la tanto desiderata vittoria, dopo una lunga battaglia ai fornelli, è il team dell'Emilia Romagna.

 

L’ingrediente segreto dei vincitori? Sicuramente un mix, la bravura, la capacità di reggere la pressione della gara e il confronto con i concorrenti rivali, la determinazione e la voglia di farcela. Per Antonino Cannavacciuolo la carta vincente che li ha premiati è stata “l’energia e la dolcezza di Bianca”. Lo chef stellato ringrazia la famiglia trionfatrice con queste parole. Il percorso fatto da ciascun componente a Family Food Fight, nonostante gli alti e bassi che pur non sono mancati, è stato esemplare e ora non resta che godersi questi attimi di felicità. Impossibile non trattenere le lacrime davanti ai complimenti della giuria, e commozione sia! A noi spettatori non resta che lasciarci ispirare dalle ricette della tradizione (spesso tramandate di generazione in generazione) che puntata dopo puntata abbiamo scoperto e riscoperto. Viva la buona cucina, quella autentica di casa, sinonimo di convivialità e antichi valori. E lungavita ai sogni, che come ci insegna la "nonnetta" Bianca, anche a una certa età si possono realizzare, e proprio lei stasera può dirlo forte!

Chi sono i vincitori

approfondimento

Family Food Fight 2, chi sono i finalisti

Luca, il referente e oste delle varie attività che hanno sparse per l’Emilia-Romagna è un cinquantenne spigliato, loquace e dinamico anche nel modo di raccontarsi. Ha una bellissima storia fatta di piccole e grandi soddisfazioni. La loro è una cucina tradizionale e dedicano particolare cura alla clientela. Barbara, sua sorella, è la cuoca e tiene in mano la situazione in cucina. Morena, la moglie di Luca, fa la fiorista ma il ristorante è la sua seconda casa. Bianca, la madre di Luca è la più attiva del gruppo, grande cuoca dal 1983.

Sono più di trent’anni che questa famiglia lavora nella ristorazione. Nella loro Hosteria Tre Ville, la cucina è quella tipica parmigiana, con i piatti tipici della tradizione, polenta fritta, cappelletti, agnolotti e tortelli, e poi bollito misto, trippa alla parmigiana e stracotto di asina. Un tripudio di sapori irresistibili.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.