MasterChef Italia 10: eliminati Eduard e Jia Bi. Cosa è successo nella decima puntata

TV Show

Floriana Ferrando

Ospite Andrea Tortora, protagonista con il suo celebre panettone dell’Invention Test. Lo Skill Test finale mette a dura prova le capacità tecniche dei concorrenti ai fornelli, tra mappazzoni e sapori che stupiscono la giuria. Appuntamento giovedì 25 febbraio alle 21.15 su Sky Uno (canale 108 e su digitale terrestre canale 455) con l’undicesima puntata

Jia Bi ed Eduard devono abbandonare la MasterClass. La concorrente non riesce a reinterpretare un dolce classico come il panettone durante l’Invention Test ed è eliminata; il cuoco amatoriale di Santo Domingo invece perde la prova finale contro Federica (LO SPECIALE).

Mistery Box, vince Monir

approfondimento

MasterChef Italia 10, fuori Jia Bi ed Eduard. FOTO

I nostri aspiranti chef amatoriali, a questo punto della competizione, possono davvero considerarsi dei cuochi completi? E' la Mistery Box a rivelarlo. Sotto alla scatola di legno sono celati una serie di metodi di cottura, dall’affumicatura al salto, dal sottovuoto alla frittura, e via dicendo; i concorrenti devono utilizzare cinque di queste tecniche per la creazione di un solo piatto. Nonostante qualche difficoltà, Antonio con la sua speciale triglia figura tra i migliori, la perfetta affumicatura del gambero vale un posto sul podio ad Azzurra, mentre Eduard con la sua anatra mostra alla giuria tutti i suoi progressi (con tanto di salsa bernese nel piatto, che solletica lo spirito critico di chef Bruno Barbieri). Vince Eduard, che propone un’idea culinaria nella sua completezza. 

MasterChef 10, Invention Test con Andrea Tortora

Il Natale è ormai distante ma il panettone non conosce crisi. Così nella MasterClass i concorrenti fanno i conti con la ricetta caposaldo della pasticceria italiana, alla presenza dell’ospite Andrea Tortora, enfant prodige del made in Italy. I concorrenti devono trovare il modo di reinventare il dolce, creando una ricetta inedita, utilizzando una delle due tecniche di lavorazione mostrate dall’ospite, la cottura ad azoto liquido o la caramellizzazione in padella. Antonio presenta un “piatto gradevole” ma dalle proporzioni sbagliate; Azzurra brucia l'ingrediente protagonista; Aquila propone un impiattamento “ricco di caos”. Irene dà nuova vita al panettone trasformandolo in un cannolo ripieno, Federica azzecca perfettamente la caramellizzazione e Monir vince la prova, dando il meglio di sé e sperimentando con successo entrambe le tecniche. 

Nonostante il vantaggio come vincitore, Eduard manca la prova, non comprendendo appieno la richiesta della giuria e figura tra i peggiori insieme a Jia Bi: la concorrente di Shanghai con base a Bari deve abbandonare la gara e il sogno di diventare il decimo MasterChef italiano.

MasterChef 10, Skill Test: eliminato Eduard 

La cucina italiana è la grande protagonista della prova. Ai concorrenti è chiesto di ideare un piatto inedito, lavorando gli ingredienti come mostrato dalla giuria, stravolgendone la natura, attarverso tre step di gara. Monir ha un vantaggio: inizia a lavorare cinque minuti prima degli avversari e toglie ad Azzurra un po’ di tempo per lavorare. Aquila, Azzurra e Irene guadagnano la balconata al primo colpo, grazie ad una mozzarella trattata sapientemente. Il secondo livello, dedicato alle trasformazioni della pasta, vale la promozione di Monir e Antonio. Il terzo step, al sapore di miso di pomodoro, costa l’eliminazione a Eduard. Il 29enne originario di Santo Domingo vede sfumare i sogno di giungere in finale. 

 

Rivedi i momenti migliori di Masterchef Italia 10 sul sito ufficiale.

 

Appuntamento giovedì 25 febbraio alle 21.15 su Sky Uno (canale 108 e su digitale terrestre canale 455) con l’undicesima puntata.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.