MasterChef 10, lo chef stellato Nino Rossi ospite d'eccezione

TV Show sky uno

Stasera, nel quinto appuntamento con MasterChef, per l’Invention Test arriverà in cucina lo chef una stella Michelin con il suo ristorante Qafiz, che porterà tre delle sue creazioni. Appuntamento giovedì 14 gennaio alle 21.15 su Sky Uno (canale 108, digitale terrestre canale 455)

Cresce l'attesa per il quinto appuntamento di MasterChef Italia (VAI ALLO SPECIALE), stasera il cooking show di Sky prodotto da Endemol Shine Italy, ospiterà un chef d'eccezione, stiamo parlando di Nino Rossi, una stella Michelin con il suo ristorante Qafiz, a Santa Cristina d'Aspromonte, vicino Reggio Calabria, che porterà tre delle sue creazioni.

Nino Rossi in cucina con gli aspiranti chef

Per l’Invention Test sarà in cucina accanto ai sedici concorrenti rimasti in gara (Irish e Sedighe sono fuori dai giochi. Le interviste) proprio perché al centro della prova ci sarà la cucina calabrese, che per l'occasione, esce dai confini della tradizione casalinga con le sue pietanze gustose e uniche. Chi vincerà la difficile Mystery Box conoscerà i piatti dello chef e si potrà confrontare con lui per apprendere i segreti e le procedure giuste per utilizzare gli ingredienti, prima di assegnare ai suoi avversari il piatto stellato che dovranno replicare. Chi riuscirà a portare davanti ai giudici un piatto degno di chef Nino Rossi vincerà la sfida e il premio sarà essere eletto capitano della sua brigata nella prova in esterna.

 

 

chi è nino rossi

approfondimento

MasterChef 10: i momenti migliori dell'episodio 7 e 8. FOTO

Raffinato fautore della ristorazione contemporane del Sud, Nino Rossi, classe 1981, è uno dei giovani talenti che professa la cucina di sostanza con il progetto Qafiz, a Santa Cristina d’Aspromonte. Il posto conta solamente sedici posti a sedere all’interno di Villa Rossi, una tenuta settecentesca di famiglia dedicata agli eventi dove liberamente sperimenta le sue creazioni. Il suo percorso nasce seguendo la sala di Villa Rossi e si sviluppa da autodidatta sui libri. Partecipa a diversi stage in Alta Badia al St. Hubertus accanto a Norbert Niederkofler per poi affiancare Giancarlo Perbellini per un tirocinio. Ma è nel 2016 che fa il grande salto, avviando Qafiz. 


La cucina dello chef calabrese si inserisce al confine tra l’alta cucina italiana e quella francese, a metà strada tra preparazioni tradizionali e creative contemporanee. Descrive il suo stile come trasversale ed è un cultore dei brodi. Una cucina innovativa nella forma e semplicemente efficace quando si parla di sapori.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.