Gli Artisti del Panettone: Salvatore De Riso

Inserire immagine
Salvatore De Riso

La costiera amalfitana non poteva trovare Ambasciatore migliore. Salvatore De Riso, per tutti Sal, è indiscutibilmente uno dei più importanti pasticceri italiani. Non perdere gli "Artisti del Panettone", tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, alle 19.10 su Sky Uno (canale 108) e su digitale terrestre al canale 311 o 11, continua a leggere e scopri i segreti del panettone di Salvatore De Riso

Artisti del Panettone: Alfonso Pepe

Per oltre dieci anni è stato protagonista de "La Prova del Cuoco" riuscendo nel miracolo di far incontrare colori, profumi, sentori della sua terra con il mondo del dolce in tutte le sue declinazioni. Mitica la sua Delizia al limone. E in tema di panettoni? I suoi – prodotti in ben 30 versioni differenti – sono soffici come una nuvola e irresistibili come i migliori peccati. Alla base solo ingredienti selezionatissimi, di grande qualità e una creatività che non ha confronti.

Re della Pasticceria De Riso a Minori nel salernitano, scopri qual'è il suo panettone must have nella quinta puntata di "Artisti del Panettone" alle 19.10 su Sky Uno (canale 108) e su digitale terrestre al canale 311 o 11.

LEGGI L'INTERVISTA e scopri cosa ci ha raccontato Salvatore De Riso

Come nasce la passione per la pasticceria?

Questa passione mi è nata quand'ero piccolo mentre guardavo mia mamma che preparava i dolci in cucina. Ero sempre lì, accanto a lei, in ginocchio sulla sedia che volevo aiutarla. 

Che storia racconta la ricetta del suo panettone?

E' la storia degli ingredienti del sud, declinati in un prodotto italiano tra i più conosciuti e apprezzati al mondo. Una storia fatta di passione e filosofia legata alla qualità.

Cosa serve per diventare un maestro pasticcere?

Oltre alla grande passione, servono tecnica, conoscenza e studio. Non ho mai smesso di studiare, nemmeno dopo 30 anni di attività. Inoltre è importante il confronto, sempre, e produrre quello che incontra i gusti delle persone. 

Una qualità indispensabile e un difetto imperdonabile in cucina.

La qualità è saper selezionare e riconoscere gli ingredienti migliori, mentre un difetto è lavorare senza tener conto che la pasticceria è una scienza esatta: è fondamentale utilizzare un buon forno, un termometro per la temperatura e una bilancia.

Cosa deve ancora imparare un maestro del panettone sul panettone?

C'è sempre da imparare perchè alcune materie prime da un anno all'altro non sono affatto uguali, in primis la farina. Ogni anno faccio dei test sulla farina e una volta stabilito il tipo di farina e il lotto di produzione del Mulino, lo acquisto e lo metto da parte per la produzione dei panettoni.