Caterina la Grande, il cast: Gina McKee è la contessa Bruce

L'attrice britannica Gina McKee è nel cast principale di Caterina la Grande , dove interpreta la Contessa Bruce, amica di vecchia data dell'imperatrice. In attesa di vederla in azione - l'appuntamento con i primi due episodi della miniserie è per venerdì 1 novembre alle 21.15 , ovviamente su Sky Atlantic - andiamo a scoprire qualcosa di più su di lei e sul suo personaggio.

Caterina la Grande, le foto della serie tv con Helen Mirren in onda su Sky

Chi è Gina McKee

L'attrice britannica Georgina "Gina" McKee è la Contessa Bruce nella miniserie Caterina la Grande, al fianco di Helen Mirren. Nata a Sunderland il 14 aprile del 1964, si è avvicinata alla recitazione quasi per caso, grazie a un annuncio appeso nella vetrina di un negozio di scarpe. Ha debuttato in televisione nel 1988 con una piccola parte nel film di Ken Russell La tana del serpente bianco, con Hugh Grant. La ritroviamo al fianco dell'attore nella commedia romantica Notting Hill, dove interpreta Bella. Negli ultimi anni l'abbiamo vista al cinema nei film Espiazione, In The Loop e Il filo nascosto. Ha preso parte alle serie tv I Borgia, Emerald City e Bodyguard.

 

Caterina la Grande, le foto della serie tv con Helen Mirren in onda su Sky

 

Caterina la Grande, Gina McKee è la Contessa Bruce

Praskov'ja Aleksandrovna Rumjanceva - conosciuta come Contessa Bruce, dal cognome del marito, il conte Yakov Alexandrovich Bruce - è una fidata amica di vecchia data di Caterina. Al fianco della sovrana fin dal suo arrivo in Russia, quando era una giovane sposa in un paese straniero, è una donna intelligente, carismatica e disinibita. Particolarmente attenta ai giovani uomini che frequentano la corte, è colpita fin da subito da Potemkin, col quale si intrattiene con piacere, col beneplacito dell'imperatrice. Grigory, però, è chiaramente innamorato di Caterina, e la cosa non sfugge alla Contessa Bruce, che però non è gelosa, anzi, lo spinge a farsi avanti. Col passare degli anni diventa un vero e proprio memento del passato, di una gioventù idealizzata perché ormai svanita. Nell'amica, infatti, Caterina la Grande vede il passato e vede anche sé stessa, una donna ormai non più nel fiore degli anni che però non può fare a meno di sedurre uomini molto più giovani di lei. Un'immagine difficile da accettare.