Intervista col Vampiro, le prime immagini della serie TV

Serie TV

Camilla Sernagiotto

AMC+ ha appena offerto un primo sguardo sui personaggi di Lestat de Lioncourt e Louis de Pointe du Lac, che stanno per tornare in versione piccolo schermo. L'adattamento dell’omonimo romanzo di Anne Rice, portato al cinema nel 1994 da Neil Jordan, arriverà entro la fine del 2022. Sarà una serie televisiva in otto parti, scritta e diretta da Rolin Jones (Friday Night Lights)

AMC+ ha appena offerto un primo sguardo dell’attesissima serie Intervista col Vampiro, adattamento televisivo del romanzo omonimo di Anne Rice che già nel 1994 è stato trasposto sul grande schermo da Neil Jordan (con un cast a dir poco stellare, come ricorderemo nei prossimi paragrafi).

Ora i personaggi di Lestat de Lioncourt e Louis de Pointe du Lac stanno per tornare, però in versione non più cartacea e non più cinematografica: per la prima volta saranno incorniciati dal piccolo schermo. L'adattamento arriverà entro la fine del 2022 e sarà una serie televisiva in otto parti, scritta e diretta da Rolin Jones (Friday Night Lights).

Nelle primissime immagini pubblicate nelle scorse ore sui social network della rete AMC, emittente via cavo statunitense, si possono vedere Sam Reid e Jacob Anderson (Game of Thrones) sul set, mentre vestono i panni gotici dei due protagonisti sopracitati.

Potete guardare le foto dal set della serie Intervista col Vampiro nel tweet che trovate in fondo a questo articolo.

Intervista col Vampiro

approfondimento

Morta Anne Rice, l'autrice di “Intervista col vampiro”

Nella pellicola anni Novanta comparivano gli attori Tom Cruise, Brad Pitt, Antonio Banderas, Christian Slater e una giovanissima Kirsten Dunst. Il film registrò un enorme successo al botteghino, con un incasso di oltre 230 milioni di dollari a fronte di un budget di 60 milioni.
Ispirato all’omonimo romanzo del 1976 di Anne Rice, Interview with the Vampire (questo il titolo originale) segue la storia di una relazione assai tumultuosa tra due vampiri. Louis de Pointe du Lac e Lestat de Lioncourt sono legati da un rapporto amore-odio che tormenta la loro vita immortale. Non manca la giovane Claudia, nella serie interpretata da Bailey Bass (mentre nel film era impersonata da Kirsten Dunst, alla sua quinta prova attoriale in un lungometraggio).

L’importanza del libro di Anne Rice

approfondimento

Addio alla scrittrice Anne Rice, i film tratti dai suoi libri

Il produttore esecutivo dello show, Mark Johnson (Breaking Bad, Better Call Saul, Halt and Catch Fire, Rectify) ha raccontato a People che per lui e per tutto il team esecutivo dello show è molto importante sostenere l'eredità di Anne Rice nella narrazione moderna.

"Lo sviluppo di questa serie comporta una grande pressione e responsabilità", ha affermato Johnson. "Ciò che ha creato Anne Rice e ciò da cui i suoi fan sono rimasti trafitti ci costringe a prendere questa transizione dal libro alla televisione con una grande responsabilità. È imperativo non deludere i suoi fan e tuttavia dobbiamo assicurarci che questa storia e questi personaggi comunichino a un pubblico moderno".

L'obiettivo dell'adattamento di AMC non è solo quello di preservare il primo romanzo delle Cronache dei vampiri di Anne Rice, scritto nel 1973 e pubblicato nel 1976. Il fine di questo revival è quello di riaccendere la passione per l’opera omnia di Rice.

"Speriamo che questa serie spinga i fan di Anne Rice a riscoprire le sue opere. Speriamo anche che quegli spettatori che non hanno mai letto un romanzo di Anne Rice vadano di corsa in libreria, desiderosi di capire di cosa si tratta", ha aggiunto il produttore Mark Johnson.

Nel 2020 è stato annunciato che AMC ha acquisito i diritti della serie di libri facenti parte della saga The Vampire Chronicles, oltre a quelli della trilogia Lives of the Mayfair Witches. Per ora dalla seconda epopea letteraria di Anne Rice non si sa quali progetti usciranno, se televisivi o cinematografici.

Di seguito potete guardare le foto dal set della serie Intervista col Vampiro, postate su Twitter da AMC+.

Spettacolo: Per te