Il Re, Luca Zingaretti e Isabella Ragonese si intervistano a vicenda. VIDEO

Serie TV sky atlantic

I due attori protagonisti della serie tv Sky Original si confrontano tra ricordi del loro passato e del lavoro sul set. Il Re è su Sky Atlantic e su NOW, disponibile anche on demand. Venerdì 1 aprile i nuovi episodi

Luca Zingaretti e Isabella Ragonese. Faccia a faccia ci stiamo abituando a vederli nei pani di Bruno Testori e Sonia Massini, il direttore del carcere San Michele e la comandante delle guardie carcerarie, personaggi chiave de Il Re, la serie tv Sky Original in onda il venerdì su Sky Atlantic e in streaming su NOW (LEGGI TUTTO QUELLO CHE C'È DA SAPERE). Ma fuori dal set, fuori da quei panni, come può essere un confronto tra loro? Se ve lo state chiedendo, la risposta sta nel video che trovate in alto su questa pagina.

Cosa ami del lavoro d'attore?

vedi anche

Il Re, chi ha ucciso il comandante Iaccarino? Foto dei primi episodi

Luca Zingaretti e Isabella Ragonese si intervistano a vicenda, partendo da ciò che amano di più del lavoro di attore: “Il fatto che mi fa fare tante cose che nella vita non ho il coraggio o non riesco a fare o non potrò fare – spiega Isabella Ragonese - Ho dei ricordi da bambina, quando cambiavo sempre quello che volevo fare da grande, e penso che facendo questo lavoro posso fare anche tante cose impensabili. Poi la sensazione di avere trovato un posto nel mondo, di stare bene sul set”. Per Luca Zingaretti, “l’arte nasce da uno scompenso, sennò nessuno si metterebbe a dipingere, suonare o recitare. In questo mestiere tu fermi il tempo, te lo metti addosso, lo costruisci”.

E COSA INVECE NON TI PIACE?

vedi anche

Il Re, trama e anticipazioni degli episodi 3 e 4 della serie tv

C’è anche qualche aspetto negativo, però: “Non mi piace il fatto di associare un anno a un film. Ho paura che questo diventi il modo per ricordare gli anni – dice Isabella Ragonese. - Oppure anche il rapporto che si crea in famiglia, la sensazione che il giorno dopo non vedi più le persone. Gli addii li soffrivo”. Ed è d’accordo anche Zingaretti: “Vivi con quelle persone h24, sei obbligato ad avere un rapporto di complicità con delle persone che poi all’improvviso, il giorno dopo, non le vedi più. La cosa che mi salva è il pensare che tanto ci ribecchiamo”.

I PERSONAGGI DI SONIA MASSINI E BRUNO TESTORI

vedi anche

Il Re, la serie tv: le location nelle carceri. VIDEO

I due parlano dei ricordi, degli inizi, dei sogni abbandonati di un futuro da calciatore per Luca Zingaretti, che racconta un avvio di carriera un po’ scritto e un po’ fortuito. Ma il confronto verte anche sui ruoli, quelli interpretati nella serie tv, Sonia Mazzini e Bruno Testori, due personaggi pieni di chiaroscuri, pieni di conflitti tra di loro e dentro di loro. E il lavoro fatto su questi personaggi, insieme al regista Giuseppe Gagliardi, prima di poterli portare in scena. L’esperienza sul set con lui è un aspetto che entrambi indicano tra i più positivi di tutta l’esperienza de Il Re, raccontata come un perfetto equilibrio di serietà e momenti divertenti, di lavoro e gioco.

Spettacolo: Per te