Alien, annunciata la serie tv: Ridley Scott possibile produttore esecutivo

Serie TV

In lavorazione una serie TV dedicata ad “Alien”, con lo xenomorfo che gira sulla Terra in un futuro non molto distante

Non soltanto serie TV e film dedicati al mondo di Star Wars e della Marvel. Durante l’Investor Day della Disney hanno trovato spazio anche altri progetti che di certo hanno destato l’attenzione del grande pubblico. Basti pensare allo show dedicato al franchise di “Alien”.

approfondimento

Disney, tutti gli annunci dell’Investor Day

Un progetto di cui si rumoreggia ormai da tempo, annunciato finalmente da John Landgraf, Chairman di FX Network e FX Productions. Un via libera che segna un cambio di rotta da parte di Disney, che aveva fronteggiato forti critiche da parte di pubblico e addetti ai lavori per quanto concerne i contenuti dedicati a un pubblico adulto. Ostacolo superato grazie al nuovo canale Star.

Alle spalle del progetto ci sarà Noah Hawley, che in molti conoscono per “Legion” e “Fargo”. Una vera e propria garanzia per i fan. Hawley coinvolgerà la sua casa di produzione, 26 Keys, mentre sul fronte Ridley Scott non vi sono altro che rumors. Il regista, così come la sua Scott Free (casa di produzione), non è ancora parte del team di produzione, almeno ufficialmente. Sembra però essere dato per certo dagli addetti ai lavori. Le trattative tra le parti sarebbero infatti in fasi molto avanzate. Stando alle dichiarazioni di Landgraff, la serie TV mostrerà lo xenomorfo sulla Terra, per uno show che sarà ambientato cronologicamente in un futuro non molto distante dal nostro presente.

Cos’è Star

approfondimento

Le migliori serie tv da vedere a dicembre

Un servizio streaming che verrà proposto in maniera autonoma in alcuni Paesi e parte integrante del pacchetto Disney + in altri. L’Italia rientra nel novero dei mercati che vedranno semplicemente l’aggiunta di un nuovo pulsante nella home della piattaforma.

Il lancio è previsto per il 23 febbraio 2021 in Europa, Canada, Australia, Nuova Zelanda e Singapore. Un passo in avanti nella programmazione che porterà a un aumento del costo dell’abbonamento, fino a toccare quota 8,99 euro in Europa (quote simili sono attese negli altri mercati coinvolti nel lancio).

Star includerà serie TV e film di Disney Television Studios e FX. Ecco le parole di Rebecca Campbell: “Aggiungerà una gran quantità di contenuti alla nostra offerta”. L’idea generale è quella di strizzare l’occhio a un pubblico adulto, inserendo titoli provenienti da ABC, Freeform, Searchlight, FX e 20th Century Studios. Nessuno spazio dunque per contenuti di proprietà di parti terze.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.