Hannibal 4, il post di Mads Mikkelsen sulla nuova stagione

Serie TV
©Fotogramma
Hannibal

Le tre stagioni di “Hannibal” verranno caricate su Netflix. Una serie TV che offre uno sguardo nuovo sul celebre serial killer creato da Thomas Harris

Quando si parla del personaggio di Hannibal non si può che lasciar andare la mente al pensiero dell’interpretazione di Anthony Hopkins. Gli amanti delle serie TV e del genere horror non possono però non aver apprezzato la chiave interpretativa proposta da Mads Mikkelsen

L’attore danese è stato il protagonista della serie TV “Hannibal”, al fianco di attori come Hugh Dancy, Laurence Fishburne e Gillian Anderson. Tre stagioni, in onda dal 2013 al 2015, di grande intensità, dall’ottima scrittura ma soprattutto dall’eccelsa fotografia. Un viaggio nella mente dei due personaggi chiave, più uniti e simili di quanto nessuno dei due sia pronto ad ammettere.

Sono anni che i fan sperano di poter leggere l’annuncio di un rinnovo per una quarta stagione, magari grazie a Netflix, che già in passato ha “salvato” serie cancellate. A rilanciare le speranze vi sono svariati elementi, a partire dal caricamento delle tre stagioni proprio su Netflix, a partire dal 5 giugno. Vi sarà dunque modo di fare un bel rewatch, ma soprattutto di far tornare a parlare dello show sui social. Non è da escludere che si voglia tastare il terreno, così da capire se una quarta stagione possa essere un prodotto di nicchia o di grande appeal.

A ciò si aggiungono le parole di Mads Mikkelsen, che sui propri social ha annunciato l’arrivo delle tre stagioni sulla piattaforma di streaming digitale, aggiungendo una domanda: “La quarta stagione di ‘Hannibal’ è in arrivo?”.

Negli anni si è registrato un grande interesse da parte di alcuni protagonisti del progetto nel tornare sul set. Il produttore esecutivo Bryan Fuller non si era mai arreso all’idea, spiegando di avere idee pronte per un sequel (così come per un revival).

Hannibal, la trama

approfondimento

10 film tratti da libri da vedere assolutamente

La serie TV si distanzia in maniera netta dai romanzi di Thomas Harris, così come dai film. In questi due casi infatti si mostra un Hannibal imprigionato, costretto alla fuga. Un serial killer dall’intelligenza incredibile, che ormai il mondo conosce.

Nelle tre stagioni si fa invece un passo indietro, mostrando un tempo nel quale nessuno è riuscito ancora a vedere dietro la sua maschera. Al centro della scena vi è Will Graham, il più talentuoso profiler dell’FBI.

Si è lasciato alle spalle quella vita, ponendo un netto freno al suo lavoro sul campo, dati gli effetti devastanti sulla sua psiche. Ha infatti un modo unico per riuscire a entrare nella mente degli assassini, ritrovandosi a percepire le loro sensazioni, vivendo la scena, con tutte le oscene pulsazioni, il terrore e il sangue. Elementi che è molto difficile scacciare in seguito dalla propria mente.

La sua incredibile empatia è però necessaria per un nuovo caso, che lo pone al fianco di un celebre psichiatra, Hannibal Lecter. Tra i due si svilupperà un legame molto stretto, in un gioco tra menti eccelse che condurrà entrambi sul punto di non ritorno.

Ecco il cast della serie:

  • Mads Mikkelsen: Hannibal Lecter
  • Hugh Dancy: Will Graham
  • Caroline Dhavernas: Alana Bloom
  • Hattienne Park: Beverly Katz
  • Laurence Fishburne: Jack Crawford
  • Scott Thompson: Jimmy Price
  • Aaron Abrams: Brian Zeller
  • Gillian Anderson: Bedelia Du Maurier

Spettacolo: Per te