Max Gazzè compie 55 anni: le 5 canzoni da conoscere

Musica
©IPA/Fotogramma

Il cantautore, tra i più originali della sua generazione, è nato a Roma il 6 luglio 1967. Ha partecipato sei volte al Festival di Sanremo, dove ha presentato successi come "Sotto casa" e "Il solito sesso" 

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

 

Nato a Roma il 6 luglio 1967, Max Gazzè compie oggi 55 anni. Tra i cantautori italiani più originali della sua generazione, l’artista ha partecipato per sei volte al Festival di Sanremo, riuscendo a rinnovarsi ogni volta. Nella sua discografia, che conta undici album in studio, sono diverse le canzoni diventate grandi successi. Ecco le cinque assolutamente da recuperare.

Il solito sesso (2008)

approfondimento

Max Gazzé e Carl Brave in bilico pop ed elettronica in Cristo di Rio

Unico estratto dal sesto album in studio del cantautore, intitolato Tra l'aratro e la radio, il brano è stato presentato al Festival di Sanremo dove si è classificato dodicesimo. La canzone, risultata poi la più trasmessa dalle radio della kermesse canora, è strutturata come una telefonata fra un uomo e una donna, con il primo che risponde alle non esplicitate provocazioni della seconda.

Mentre dormi (2010)

leggi anche

Brescia Summer Music 2022: tutti i cantanti in programma

Parte della colonna sonora del film Basilicata coast to coast, che segna anche il debutto del cantautore come attore, la traccia è contenuta nel disco Quindi?. Dolce dichiarazione nei confronti della persona amata, verso cui il protagonista sviluppa un forte senso di protezione, il pezzo ha vinto il David di Donatello per la miglior canzone originale e il Premio Lunezia.

Sotto casa (2013)

Primo estratto dall’omonimo album, Sotto casa segna la quarta partecipazione del musicista romano al Festival di Sanremo, dove conclude la sua corsa al settimo posto. Più ritmato dei precedenti, il motivo è venuto in mente al musicista dopo che una mattina alcuni testimoni di Geova sono rimasti in casa sua e del fratello a predicare per ore e ore.

La vita com’è (2015)

vedi anche

Canzoni estate 2022: le hit che si candidano al titolo di tormentone

Apripista di Maximilian, il nono lavoro in studio di Gazzè, il singolo è un inno a reagire alle difficoltà del quotidiano prendendosi meno sul serio. Un invito alla spensieratezza che si trova anche nel videoclip ufficiale della canzone, in cui un uomo vaga per la città di Catania, con l’obiettivo sedurre giovani donne al solo scopo di derubarle.

Ti sembra normale (2016)

Contenuto sempre in Maximilian, il brano elenca le tecniche di corteggiamento di un uomo che, con scarsi risultati, prova a sedurre la donna che l’ha affascinato. Il pezzo è stato incluso, nel 2020, tra i 45 più belli della musica italiana all'interno dell'evento radiofonico I Love My Radio.

Spettacolo: Per te