Fender, il marchio iconico delle chitarre del rock sbarca nel metaverso

Musica

Camilla Sernagiotto

Il brand che è sinonimo di rock inaugura la propria avventura digitale nel metaverso. L’azienda americana ha annunciato la nuova collaborazione con Meta, il cui risultato è Fender Stratoverse. Si tratta di un'isola che sorge nel videogioco online gratuito in realtà virtuale Horizon Worlds. A forma chiaramente di chitarra, circondata da altri isolotti che sembrano amplificatori giganti

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

Fender, lo storico marchio statunitense di strumenti musicali che è soprattutto sinonimo di chitarre rock, è entrato nel metaverso.

Il brand ha inaugurato la propria avventura digitale nel metaverse, annunciando la nuova collaborazione con il colosso di Menlo Park, ossia Meta.
Il primo risultato di questa partnership si chiama Fender Stratoverse: è un'isola che sorge nel videogioco online gratuito in realtà virtuale Horizon Worlds. Si tratta di una piattaforma di Meta dedicata alla creazione di mondi nel metaverso (se ne contano già più di diecimila).

A forma chiaramente di chitarra, l’atollo più rock che esista al mondo (anzi: nel meta-mondo) è circondato da altri isolotti che sembrano amplificatori giganti.
Si può accedere alla speciale isola utilizzando il visore Meta Quest 2. Chi esplora Fender Stratoverse potrà partecipare a una caccia al tesoro insieme agli altri visitatori.

L’obiettivo è trovare i plettri colorati nascosti sull’isola. Quando se ne scova uno, i plettri potranno essere posizionati in uno dei 18 punti del Riff Maker. Così facendo, ogni esploratore del Fender Stratoverse potrà aggiungere un personale contributo al riff creato dalla community, eseguendo il proprio accordo da unire al coro rock.
Tra le varie missioni da compiere, ci sono esplorazioni di alcune aree segrete, tutte da scoprire; quattro speciali plettri dorati permettono di registrare i riff e anche di visitare nuovi pianeti, tra quelli che sorgono in cielo e quelli che galleggiano vicino all’isola-chitarra.

Le parole del CMO di Fender

approfondimento

Nirvana, all'asta la Fender di Kurt Cobain di Smells Like Teen Spirit

“Non potremmo essere più felici di essere stati invitati da Meta a portare per la prima volta Fender nel metaverso”, ha dichiarato Evan Jones, CMO di Fender. “Come marchio siamo impegnati a favorire tutte le forme di espressione musicale e siamo entusiasti del potenziale che questa tecnologia ha per consentire a fan e creator di Fender di incontrarsi, suonare e creare oltre i confini, le culture e da qualsiasi distanza”.


Il capo dell’azienda leader del mondo rock sottolinea come la collaborazione e la sperimentazione siano due ingredienti che hanno reso la ricetta Fender prelibatissima.
“La collaborazione e la sperimentazione sono ingredienti essenziali del percorso musicale e non vediamo l'ora di scoprire cosa sono in grado di fare i creator con il potenziale illimitato del metaverso e di Fender Stratoverse”, ha aggiunto Evan Jones.

Incontro e interazione tra utenti

approfondimento

La chitarra dei Beatles, in un libro la storia della Rickenbacker

Fender e Meta uniscono le forze per fare una jam session (per dirla in musica) da chapeau. Ciò a cui è finalizzata questa collaborazione è l’interazione tra utenti che amano la musica, al fine di rendere musicisti tali anche in uno spazio virtuale, in un mondo parallelo. Questo primo step del feat. (sempre per dirla in musica) tra Fender e Meta permette di esplorare nuove sonorità, nuovi strumenti, nuove note e un nuovo tipo di comunicazione. La mission è qualcosa che ha dell’orchestrale: la creazione collettiva di melodie, musica, assoli, brani e arte.

Per esplorare l'isola Fender bisogna cercare "Stratoverse" in Horizon Worlds, la piattaforma di Meta dedicata alla creazione di mondi nel metaverso.

Spettacolo: Per te