Steven Tyler entra in rehab. Gli Aerosmith cancellano la residency a Las Vegas

Musica
©Getty

Cattive notizie per i fan degli Aerosmith. La band era attesa a giugno a Las Vegas per una serie di show, rinviati perché Steven Tyler ha scelto volontariamente di recarsi in rehab per superare i suoi problemi con l’alcool

Gli Aerosmith sono uno dei gruppi hard rock più famosi e influenti di tutti i tempi. I numeri, d’altronde, parlano per loro: 150 milioni di dischi venduti in tutto il mondo, ben oltre 66 milioni se consideriamo solamente gli Stati Uniti d’America. Fondati nel 1970 a Boston, nel 2001 sono stati inseriti nella Rock and Roll Hall of Fame. Nonostante più di 50 anni di carriera, gli Aerosmith continuano a incantare le piazze di tutto il mondo, per un guadagno stimato di circa un milione di dollari a concerto. Esibizioni, però, che sono state rinviate per un problema accorso a Steven Tyler, il frontman.

La scelta di Steven Tyler

approfondimento

Tutto sul concerto di Steven Tyler all’Auditorium di Roma

Dal prossimo giugno erano previste diverse date per la residency Deuces Are Wild a Las Vegas, precisamente al Park MGM’s Dolby Live. Gli show, però, sono stati cancellati perché Steven Tyler ha avuto dei nuovi problemi con l’alcool, decidendo di entrare in rehab per curarsi. Infatti, il frontman ha perso la sobrietà che aveva riconquistato, evento che lo ha spinto a fare questa scelta, condivisa dagli altri membri del gruppo. Su Instagram gli Aerosmith hanno spiegato:

“Come molti di voi sapranno il nostro amato fratello Steven lavora da anni sulla sua sobrietà. Dopo un’operazione al piede per prepararsi a salire sul palco e la necessità di antidolorifici durante questi processi, Steven ha avuto una ricaduta e ha deciso volontariamente di entrare in rehab, concentrandosi sulla sua guarigione”.

Non è un periodo particolarmente fortunato per la band, che sarebbe dovuta salire sul palco già nel 2020 e nel 2021, eventi che non si sono verificati per la pandemia COVID-19. Brad Whitford, chitarra ritmica degli Aerosmith, è inoltre apparso un po’ scettico nel rivedersi sul palco con i colleghi di sempre a 70 anni suonati. “Secondo me non succederà niente per diverso tempo, mi chiedo delle volte cosa abbiano in testa i miei compagni quando pensano che organizzare tutti questi tour sia realizzabile”, un suo pensiero rilasciato nel giugno 2021 in merito al ritorno degli Aerosmith.

Quando tornano a cantare gli Aerosmith?

approfondimento

Aerosmith, Steven Tyler posa completamente nudo a 71 anni

Come abbiamo detto in precedenza, il ricovero di Steven Tyler ha portato alla cancellazione di tutte le date di giugno previste al Park MGM’s Dolby Live di Las Vegas. Per il momento, però, i concerti previsti il prossimo autunno nello stesso posto sono confermati, con la speranza che possa essere presente Steven Tyler. Di seguito, andiamo a ricordare i prossimi appuntamenti degli Aerosmith, tutti negli Stati Uniti d’America:

•  Domenica 4 settembre – Maine Saving Amphitheater, Bangor

•  Giovedì 8 settembre – Fenway Park, Boston

•  Mercoledì 14 settembre - Park MGM’s Dolby Live, Las Vegas

•  Sabato 17 settembre - Park MGM’s Dolby Live, Las Vegas

•  Martedì 20 settembre - Park MGM’s Dolby Live, Las Vegas

•  Venerdì 23 settembre - Park MGM’s Dolby Live, Las Vegas

•  Lunedì 26 settembre - Park MGM’s Dolby Live, Las Vegas

•  Giovedì 29 settembre - Park MGM’s Dolby Live, Las Vegas

•  Domenica 2 ottobre - Park MGM’s Dolby Live, Las Vegas

•  Mercoledì 5 ottobre - Park MGM’s Dolby Live, Las Vegas

•  Sabato 19 novembre - Park MGM’s Dolby Live, Las Vegas

•  Mercoledì 23 novembre - Park MGM’s Dolby Live, Las Vegas

•  Sabato 26 novembre - Park MGM’s Dolby Live, Las Vegas

•  Martedì 29 novembre - Park MGM’s Dolby Live, Las Vegas

•  Venerdì 2 dicembre - Park MGM’s Dolby Live, Las Vegas

•  Lunedì 5 dicembre - Park MGM’s Dolby Live, Las Vegas

•  Giovedì 8 dicembre - Park MGM’s Dolby Live, Las Vegas

•  Domenica 11 dicembre - Park MGM’s Dolby Live, Las Vegas

Spettacolo: Per te