Liam Gallagher: "Sto lavorando a due nuovi album contemporaneamente"

Musica

In un'intervista a una radio britannica, l'ex Oasis annuncia grandi progetti per il 2021-2022, all'interno di un periodo di grande attività tra concerti e documentari

Due nuovi album per Liam Gallagher! L'ex componente degli Oasis ha fatto sapere di essere al lavoro su due dischi contemporaneamente: “Uno è un po' folle, l'altro più simile a qualunque cosa sia normale, più classico”, ha dichiarato in un'intervista con Dave Berry di Absolute Radio, emittente britannica che trasmetterà la chiacchierata nella giornata di oggi, 20 agosto.

approfondimento

Oasis, Knebworth 1996: il trailer del documentario

Liam Gallagher si era già cimentato di recente in due lavori da solista: nel 2019 con Why Me? Why Not e nel 2017 con As You Were. Non ha voluto sbottonarsi oltre: “Aspetteremo e vedremo quale dovremmo pubblicare prima. Sono stato impegnato, quindi non vedo l'ora. Finiti questi concerti, il prossimo anno me ne occuperò come si deve”. Gli appuntamenti live di Liam Gallagher nell'estate 2021 sono stati in effetti parecchi: lo scorso 17 agosto ha tenuto un grande concerto alla O2 Arena di Londra per i dipendenti del servizio sanitario britannico e le loro famiglie; nelle prossime settimane si esibirà come headliner ai festival di Reading e Leeds, e il suo 2021 proseguirà a Glasgow e al festival dell'Isola di Wight. Per non parlare del documentario “Oasis Knebworth 1996”, che ripercorre uno dei concerti più iconici della sua ex band: quelli del 10 e 11 agosto 1996 a Knebworth, all'interno del tour per il secondo album (What's the story) Morning Glory. In Italia la vedremo dal 27 al 29 settembre, distribuita in alcune sale cinematografiche da Nexo Digital.

Spettacolo: Per te