Cosmo live a Bologna senza restrizioni ma con Green Pass: il primo concerto "normale"

Musica

Camilla Sernagiotto

Il capoluogo dell'Emilia-Romagna sarà lo scenario del primo concerto in Italia senza restrizioni. Niente mascherina, niente distanziamento, si potrà ballare... Insomma, tutto come un tempo. Dopo oltre 18 mesi, questo show sarà la primissima esperienza che ci riporta a quella normalità pre-Covid che tanto ci manca. L'artista presenterà il suo ultimo album, "La terza estate dell’amore". Il concerto avrà due date: 1 e 2 ottobre 2021, all’Arena Parco Nord. I biglietti in prevendita sono disponibili da oggi

Si terrà a Bologna il primissimo concerto in Italia senza restrizioni anti-Covid: sarà quello di Cosmo e per accedervi bisognerà essere in possesso del Green Pass (o del tampone negativo eseguito nelle 48 ore precedenti alla data del live).

Con quello si potrà rivivere l'ebbrezza della normalità ante-Covid: niente mascherina, niente distanziamento, si potrà stare in piedi, si potrà ballare...
Insomma, tutte quelle cose che prima di 18 mesi fa erano ovvie, date per scontate. E che oggi invece ci mancano tantissimo.

Il concerto di Cosmo si terrà in due date: 1 e 2 ottobre 2021 all’Arena Parco Nord di Bologna.
Sarà installato un grande tendone di tipo circense che rimarrà aperto lateralmente, in maniera tale da garantire la circolazione dell'aria in modo naturale.

Il cantautore presenterà per l'occasione il suo ultimo album, La terza estate dell’amore.

Un concerto tanto "normale" quanto epico

approfondimento

Cosmo, è uscito il nuovo album La terza estate dell'amore: tracklist

“Perché Bologna? Perché è da sempre avanguardia nella cultura underground e perché è facilmente raggiungibile un po’ da ovunque”. Con queste parole l'artista ha spiegato la scelta del capoluogo dell'Emilia-Romagna come location del suo live.

Emiliano Colastanti di 42 Records, che produrrà l'attesissimo show, si dice molto emozionato per l'epicità dell'evento. Assurdo parlare di epicità riguardo a un concerto che fino a un anno e mezzo fa sarebbe stato normalissimo. Eppure oggi un live in cui pubblico può concedersi il lusso di non indossare il DPI, di ballare e di stare vicini è davvero ascrivibile all'epos.

“Sono emozionato perché stiamo facendo una cosa grossa grossa. Parliamo tanto di ripartenza del settore musica, ma la ripartenza vera avverrà quando si potrà tornare a vivere la musica dal vivo nel modo in cui l’abbiamo sempre vissuta. Non tutti i generi sono fatti per essere ascoltati da seduti. Dopo più di un anno di blocco crediamo sia giusto trovare delle soluzioni: in tutta Europa sono stati fatti degli esperimenti e sono andati a buon fine. Negli Stati Uniti sono ricominciati i concerti senza restrizioni mentre qui non è stato fatto ancora nulla. Intanto però nei treni regionali si viaggia tutti ammassati, come se il problema fosse la musica in se e non il contagio. Quindi abbiamo scelto una città (Bologna), un tendone da circo aperto ai lati piazzato al centro dell’arena parco Nord, delle modalità di ingresso con pass vaccinale e tamponi rapidi e acquisto dei biglietti solo in prevendita. Abbiamo deciso anche che rimborseremo il costo dei biglietti se il concerto non si potrà fare o se qualcuno verrà trovato positivo bei giorni precedenti allo show", ha spiegato Emiliano Colastanti di 42 Records.

I biglietti sono in prevendita su Dice a partire da oggi, mercoledì 14 luglio 2021.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.