Marco Mengoni, Ma stasera: il testo della nuova canzone

Musica

Un momento magico per il cantautore col nuovo brano e l'annuncio del ritorno negli stadi nel 2022

“Quest'estate balliamo!”, con queste parole cariche di entusiasmo Marco Mengoni (CURIOSITÀ  – FOTO) ha invitato i suoi fan all'ascolto della nuova hit, l'inedito “Ma stasera” appena lanciato in radio, disponibile anche sulle piattaforme e negli store digitali. Il brano segna l'atteso ritorno del cantautore di Ronciglione sulle scene dopo una lunga pausa dalla pubblicazione di “Atlantico”, quinto album in studio del 2018.

approfondimento

Marco Mengoni, "Ma stasera" è la nuova canzone. Anteprima VIDEO

Un ritorno senza lacrime, aveva commentato Mengoni sul suo profilo Instagram ufficiale, affollato negli ultimi giorni di comunicazioni che riguardano le novità della stagione. Tra le più importanti, la notizia del tour negli stadi, in programma per il 2022, con i biglietti del tour “Marco negli Stadi” già in vendita sui circuiti ufficiali.

“Ma stasera”: Il testo della canzone

Mengoni (le canzoni più belle) è autore insieme a Davide Petrella di “Ma stasera”, brano super ritmato che proietta gli ascoltatori direttamente nel clima estivo. Il testo ha un significato molto attuale: il cantante invita al carpe diem, un imperativo ancora più urgente dopo le riflessioni della stagione difficile che si avvia alla conclusione. Si parla d'amore, di un rapporto complesso nel quale si affaccia un'ipotesi di futuro.

 

Forse ho sbagliato a parlarti di me
scusami che disastro
quello che provo per te sembra avorio ma invece è alabastro
ti ho scritto un libro di pagine vuote ma non ci riesco
a stare qui con te

Quel sorriso ormai è fuoco amico
schegge impazzite adesso che vuoi
guarda il cielo portami indietro
i mostri nel vetro sembriamo noi
a cosa pensi quando tiri
poco prima che mi chiami
sento tutti i tuoi respiri
li sfioro con le mani

Ma stasera corri forte ti vedo appena
e per raggiungerti dovrò lasciarti andare
e stasera la tua voce non è lontana
e prova a prendermi ma non voglio scappare
e anche se ti ho cercato come un’illusione perfetta
vengo verso di te questa notte vorrei fosse eterna
ma stasera corri forte ti vedo appena
e per raggiungerti per non lasciarti andare
andare via

Senza di te nei locali la notte io non mi diverto
a casa c’è sempre un sacco di gente ma sembra un deserto
tu ci hai provato a cercarmi persino negli occhi di un altro
ma resti qui con me

Quel sorriso ormai è fuoco amico
schegge impazzite adesso che vuoi
guarda il cielo portami indietro
i mostri nel vetro sembriamo noi
a cosa pensi quando tiri
poco prima che mi chiami
sento tutti i tuoi respiri
li sfioro con le mani

Ma stasera corri forte ti vedo appena
e per raggiungerti dovrò lasciarti andare
e stasera la tua voce non è lontana
e prova a prendermi ma non voglio scappare
e anche se ti ho cercato come un’illusione perfetta
vengo verso di te questa notte vorrei fosse eterna
ma stasera corri forte ti vedo appena
e per raggiungerti per non lasciarti andare
andare via

“Marco negli Stadi”: il tour 2022

Non smette di pubblicare scatti in cui mostra enormi sorrisi e tanta soddisfazione per questo traguardo incredibile. Marco Mengoni sarà protagonista della ripartenza della musica dal vivo negli stadi prevista per la prossima stagione. Due tappe importantissime già fissate per il prossimo giugno: il 19 allo Stadio San Siro di Milano e il 22 allo Stadio Olimpico di Roma, due location imponenti con una enorme capienza che segnano una svolta nella carriera dell'artista.

Spettacolo: Per te