AC/DC, il nuovo video di "Witch's Spell" è un esemplare di rock che strega (letteralmente)

Musica

Camilla Sernagiotto

©Getty

La mitica band australiana ha condiviso la clip della canzone estratta dal disco più recente, ossia "Power Up". Atmosfere magiche, da stregoneria appunto, accompagnano un rock che come sempre ipnotizza. E più che stregare, diciamo che riesce addirittura a indiavolare gli animi

È uscito il nuovo videoclip di Witch's Spell, il brano estratto dal disco più recente degli AC/DC, ossia il gettonatissimo Power Up.

La clip che ha come sottofondo questa hit... No, scusate, errata corrige: la clip non ha come sottofondo questa hit, volevamo dire, perché Witch's Spell è in assoluto la protagonista del video.

La canzone che parla di streghe è infatti la prima donna della clip diretta, animata e montata da Wolf & Crow, con la direzione creativa di Josh Cheuse.

Nel videoclip si vedono filmati live del gruppo, per la produzione di Collider e la regia di Clemens Habicht, accompagnate dalle immagini di una strega armata di sfera di cristallo. Proprio queste scene di magia nera fanno da leitmotiv al video (e corredano titolo e testo del brano, dedicati proprio alle streghe). Vediamo i componenti della band in versione live-action, per dirla con un linguaggio cinematografico, fino a quando Angus Young viene incorniciato da una carta dei tarocchi e, con lui, poi anche Phil, Brian e tutti i membri degli AC/DC.

La band australiana dimostra un’energia degna di una boy-band (a livello anagrafico, s'intende)

approfondimento

AC/DC, è uscito il nuovo video del signolo "Realize"

I musicisti, disegnati in grafica, si amalgamano alle immagini dei rocker in carne e ossa. Carne, ossa ed energia pura, quella che scorre nelle vene di questi artisti che, a dispetto delle tante primavere segnate sulle loro carte d'identità, nulla hanno da invidiare ai ben più giovani Maneskin, per dire.

L'inconfondibile voce raschiante di Brian Johnson così come gli assoli che escono dalla chitarra di Angus Young (nomen omen: young dentro e fuori insomma) più che stregati sembrano indiavolati. Sono questi gli ingredienti basilari che caratterizzano questa nuova ricetta in salsa rock, note squisitamente heavy di un bouquet fatto di ritmo sincopato a cui è impossibile resistere.


E, parlando di ingredienti base tipici del menù di casa AC/DC, non mancano all'appello nemmeno l'iconica divisa da collegiale di Young (forse è anche quella che lo rende nomen omen, dato che sembra sempre uno scolaretto fatto e finito. Ma soprattutto fatto... Passateci la boutade!) e il berretto che copre sempre il capo di Johnson.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.