Bob Dylan, apre un museo dedicato al cantautore

Musica

A maggio del 2022 aprirà a Tulsa, in Oklahoma, un museo destinato al cantautore, al suo interno più di 100mila carte e frammenti di vita

Un grande museo che omaggerà il grande talento del cantautore, poeta, musicista e compositore Bob Dylan verrà inaugurato a Tulsa, in Oklahoma, il 10 maggio del 2022. Il suo archivio segreto, che contiene oltre 100mila tra carte e frammenti di vita, farà bella mostra in una struttura adiacente al Woody Guthrie Center.

Tutto ciò è reso possibile grazie all’acquisto, avvenuto ormai 5 anni fa, del materiale del cantante da parte di George Kaiser, petroliere tra le 100 persone più ricche del mondo secondo Forbes, nonché filantropo e fondatore della “George Kaiser Foundation”.

Nascerà, dunque, una sorta di gemellaggio tra l’autore di “This land is you land” e il premio Nobel per la letteratura, proprio in vista del compleanno di Bob Dylan, che il prossimo anno spegnerà 80 candeline.

Resa disponibile la registrazione di “Don’t Think Twice, It’s All Right”

approfondimento

Bob Dylan, le frasi più belle delle sue canzoni

In attesa dell’apertura del museo, il centro ha voluto pubblicare la registrazione del brano “Don’t Think Twice, It’s All Right”, creato all’interno dell’appartamento di un gruppo di amici di Dylan nel 1962, in autunno, e mai pubblicato.

L’archivio conterrà immagini e video esclusivi, attingendo a più di 100mila tra manoscritti originali, video di concerti live, fotografie inedite e registrazioni.

La struttura si innalza su tre piani differenti e, come una sorta di preview di quello che si potrà trovare al suo interno, ha una fotografia molto rara di Bob Dylan sulla sua facciata esterna. L’immagine è stata impressa nel 1965 dal fotografo Jerry Schatzberg, mentre l’edificio è stato progettato dall’Olson Kundig, uno studio di architettura capitanato da Alan Maskin.

Ken Levit, direttore esecutivo della fondazione di George Kaiser, ha affermato di volere che “Il Dylan Center non sia solo un museo, ma diventi anche un luogo di ritrovo e di studio.”

Bob Dylan, la storia di un’icona della musica

approfondimento

Bob Dylan compie 80 anni, la storia del menestrello premio Nobel. FOTO

Nato nel 1941 a Duluth, in Minnesota, Bob Dylan ha più di 60 anni di carriera alle sue spalle. Scrittore, autore, poeta, cantautore e persino pittore, è sicuramente una delle figure più emblematiche e importanti del panorama musicale e letterario internazionale.

Un mito contemporaneo a cui sono attribuiti: il primo brano con una durata non commerciale (6 minuti per “Like a Rolling Stone” del 1965”), la creazione del folk-rock e il primo album doppio di tutta la storia del rock, ovvero “Blonde on Blonde” del 1966.

Tra i tanti riconoscimenti 10 Grammy Awards, un premio Oscar nel 2001 (per il brano “Things have changed”, colonna sonora del lungometraggio “Wonder Boys” del 2000), un Premio Pulitzer nel 2008 e il Premio Nobel per la letteratura nel 2016, per “Aver creato nuove espressioni poetiche all’interno della grande tradizione della canzone americana”.

Spettacolo: Per te