Kiss: un biopic dedicato alla rock band in arrivo su Netflix (curato da Stanley e Simmons)

Musica

Camilla Sernagiotto

©Getty

La band simbolo dell'hair metal, del glam rock e dell'hard rock avrà presto il proprio film biografico ufficiale. A curarlo saranno gli stessi mitici fondatori del gruppo newyorkese, Paul Stanley e Gene Simmons. Proprio loro due hanno appena dato l'annuncio del progetto sui social network. Scatenando il delirio dei fan, ovviamente

Mancavano all'appello (quasi) solo loro, i mitici Kiss: nel fiume in piena di biopic musicali, la band capitanata da Paul Stanley e Gene Simmons era "un pesce fuor d'acqua". Nel senso che tutti i fan aspettavano con impazienza il momento in cui si sarebbero tuffati nella corrente delle pellicole biografiche...

Ed ecco arrivato il tanto atteso tuffo carpiato, con annesso relativo annuncio: a quanto pare Netflix starebbe per concludere un contratto con cui si accaparrerà la produzione e la distribuzione del film sui Kiss.

A darne notizia sono stati gli stessi membri fondatori della band newyorkese, Gene Simmons e Paul Stanley, i quali cureranno in prima persona la pellicola. Si tratta di un progetto a cui i due pensano e lavorano da parecchi anni. Più di un anno fa il chitarrista Tommy Thayer aveva parlato di un documentario che stavano realizzando.

Il film biopic sui Kiss

approfondimento

Kiss in concerto all'Arena di Verona nel 2021

La pellicola biografica sui Kiss verrà diretta dal regista norvegese Joachim Rønning (già dietro la cinepresa di blockbuster del calibro di Maleficent: Mistress of Evil con Angelina Jolie e Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar).

La sceneggiatura è già pronta e la si deve a Ole Sanders. Perfino una prima bozza del film è già stata prodotta, curata dallo sceneggiatore e produttore William Blake Herron (sue sono le sceneggiature di film come The Bourne Identity e L'orecchio dei Whit, tra gli altri).

Il biopic dei Kiss vedrà la co-produzione di Atmosphere Entertainment del produttore Mark Canton e di Universal Music Group.
Gene Simmons e Paul Stanley saranno in prima linea, secondo le prime indiscrezioni. I due leader e fondatori del gruppo dovrebbero produrre il progetto, assieme allo storico manager dei Kiss, Doc McGhee.


E il titolo è già stato annunciato, con conseguente standing ovation (con dita delle mani a corna e pollice in fuori, il simbolo universale del rock): sarà Shout It Out Loud, ossia una delle canzoni più celebri della band, contenuta nell'album Destroyer del 1976.

La storia dei Kiss raccontata nel biopic Shout It Out Loud

approfondimento

Paul Stanley dei Kiss debutta da solista con "Now and Then"

Shout It Out Loud partirà dai primi passi mossi nella musica da Gene Simmons e Paul Stanley in quel di New York. Anzi: nel Queens, per essere più precisi.
II film racconterà di come i due pilastri della band si sono conosciuti, soffermandosi sul periodo della loro vita in cui decisero di dare il la a un gruppo con cui non intendevano limitarsi a fare prove in garage o a partecipare alle cosiddette "battle of the bands" (i classici concorsi musicali molto in voga negli Stati Uniti in cui i gruppi giovanili delle scuole si sfidano a colpi di assoli.)
Ciò a cui Simmons e Stanley puntavano era suonare negli stadio.


Dalla formazione della band nel 1973 fino ai giorni nostri, Shout It Out Loud ripercorrerà quasi mezzo secolo di Kiss. E di storia del rock, quindi.

Netflix potrebbe rilasciare il biopic entro il 2023 per offrire la pellicola ai fan in concomitanza con la fine dell'End Of The Road World Tour dei Kiss.

In quella data inoltre partirà il via alle danze per festeggiare il cinquantesimo anniversario della fondazione della band.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.