Colapesce e Dimartino, dopo Musica leggerissima arriva il podcast sul loro Sanremo

Musica

Camilla Sernagiotto

Lifegate; Instagram

Il fenomeno della “Colapesce-Dimartino Mania” è inarrestabile e, tra meme e citazioni di ogni tipo sui social, i due cantautori arrivano in rete con quello che definiscono un “audio-documentario” ambientato a Sanremo durante i giorni della kermesse musicale. In cinque episodi usciti poche ore fa, potete ascoltare qui l'intero podcast dal titolo "Big!"

Colapesce e Dimartino ormai sono sulla bocca di tutti, sulle bacheche (social) di chiunque e anche, soprattutto, nelle orecchie di chicchessia. Se per ora il senso dell’udito è dominato dalla loro Musica leggerissima (e, oltre all’udito, pure il senso dell’ironia è titillato non poco da quel brano), ora li possiamo ascoltare anche in una nuova veste.

Poche ore fa è uscito infatti Big!, un podcast che i due cantautori siciliani definiscono sui loro social network “un audio-documentario del nostro Sanremo”.


In cinque episodi, già tutti disponibili a questo link, il podcast narra l'avventura sanremese dei due eroi di questa edizione del Festival, i "Super Colapesce e Dimartino", quarti classificati al Festival 2021 ma vincitori morali (e commerciali) di quest'anno. A oggi, infatti, la loro canzone Musica leggerissima è quella che ha registrato il maggior successo, in cima a tutte le classifiche di qualsiasi piattaforma.  

Il podcast di Colapesce e Dimartino sul loro Sanremo

approfondimento

Colapesce e Dimartino con Musica leggerissima a Sanremo FOTO

Il podcast che Lorenzo Urciullo e Antonio Di Martino (questi i veri nomi di Colapesce e Dimartino) preferiscono chiamare “audio-documentario” è prodotto da LifeGate, a cura di Giacomo De Poli e dell’audio-documentarista Marco Rip.

Si intitola Big! ed è disponibile su Spotify, ApplePodcasts e Spreaker, tre delle piattaforme più gettonate per i podcast.

Si tratta di un emozionante diario sonoro in cinque episodi che racconta la settimana più frenetica della musica italiana, vista (anzi: ascoltata e qui raccontata) da chi per la prima volta si è approcciato alle dinamiche del "circo mediatico sanremese".

Il podcast nasce dall’idea di Giacomo De Poli, direttore artistico di LifeGate Radio, di raccontare attraverso contributi sonori la prima volta alla celebre kermesse di artisti provenienti da un mondo musicale lontano dalle dinamiche sanremesi.

Durante la settimana dal 2 al 6 marzo 2021, Giacomo De Poli assieme al sound producer, field recordist e documentarista audio Marco “Rip” Turconi hanno pedinato il duo Colapesce e Dimartino al loro debutto tra i big del festival di Sanremo.
Non potendoli mai incontrare fisicamente a causa dei protocolli anti Covid, hanno ascoltato e registrato gli artisti a distanza tutto il giorno, tutti i giorni (rievocando un po’ il film del 2006 Le vite degli altri), per costruire un archivio da più di quindici giga di materiale, dal quale poi De Poli e Turconi hanno estrapolato i contributi più interessanti.

Il mare di Sanremo grande protagonista

approfondimento

Colapesce e Di Martino a Sanremo 2021: il testo di Musica leggerissima

Nel mare dei podcast (anzi: nell'oceano dato che la tendenza pandemica è quella di riversare in rete ondate su ondate di questo genere di narrazione), quello di Colapesce e Dimartino viene sponsorizzato proprio con il mare. Quello, chiaramente, di Sanremo, ossia lo specchio d’acqua che più di tutti assorbe ogni anno le buone onde della musica nostrana.

Il teaser postato sui loro canali social mostra la distesa acquosa più simbolica delle nostre sette note e, in sottofondo, ha la musica numero uno che si ascolta a Sanremo, alla faccia del palco dell’Ariston: il suono delle onde.


“Questa è acqua di Sanremo. Questa è l'acqua che ogni anno bagna le coste della canzone italiana. Fior fior di cantautori sono venuti su queste rive a prendere ispirazione", si sente dire dai due cantautori nel video che ha anticipato l’uscita dell'attesissimo podcast. Un audio-documentario che sta ovviamente spopolando, come tutto ciò che ormai porta la firma di questi due artisti da chapeau.

Spettacolo: Per te