Il nuovo singolo di Samuele Bersani è "Il tuo ricordo"

Musica

Il cantautore riminese presenta a Sky Tg24 il secondo singolo tratto dall'album Cinema Samuele. Nel brano c'è il racconto di un passato da esorcizzare

Arriva in radio Il tuo ricordo, di Samuele Bersani, secondo estratto dall’album Cinema Samuele, pubblicato lo scorso ottobre. Ospite a Sky TG24 , il cantautore, rivela che ascoltare un suo brano, magari quando è alla guida e la sua voce arriva da una stazione radio, gli crea una certa emozione e lo riporta immediatamente a quando quella canzone è nata, la colloca subito al momento in cui l’ha scritta.

"IL TUO RICORDO", C'E' IL PASSATO CHE INSEGUE IL PRESENTE

approfondimento

Stories, “Samuele Bersani – Improvvisa vertigine”: l’intervista

 

Il tuo ricordo", spiega Samuele, “racconta di un passato che insegue il presente, un ricordo che - un po’ come una spina - si infila sotto un piede e dà fastidio e in qualche modo devi farci i conti, anche esorcizzarlo: è questo il senso della canzone”.

IL BRANO È NATO COME UNA COLONNA SONORA

"Questo brano è nato inizialmente come la colonna sonora di un film che non esiste, perché io ho scritto la musica proprio immaginando di comporre una colonna sonora. Successivamente sono nate le parole, ma tutte quelle parole le ho vissute fino all’ultima. E’ una canzone speciale, io mi sbilancio raramente. L’ho detto quando è uscito il disco che qui ci sono delle canzoni forse anche più belle di quello che penso io, ma questa senz’altro è una pepita. E’, forse, tra le cinque o sei più belle che ho scritto”.

FACCIAMO TUTTI I CONTI COL PASSATO

A proposito del passato, Samuele Bersani, è chiaro: “Facciamo tutti conti col passato, ma poi un passato ingombrante riesci a viverlo quando incontri un presente che ti sorprende. Questo accade in amore, come nel lavoro, come in tutte quelle cose che fino al giorno prima non si immaginano”.

SCRIVO PER TRASMETTERE QUALCOSA CHE DIVENGA UNIVERSALE

Un cantautore, Samuele Bersani, in grado con le storie che racconta nelle sue canzoni, di coinvolgere tutti. “E’ importante questo, per chi scrive canzoni”, dice. “Il principio da cui nasce una canzone è quello di trasmettere una tua cosa perché possa diventare universale. Ce lo auguriamo tutti, a prescindere dai primi posti, dalle classifiche o dalle radio che più o meno ti trasmettono. Col passaparola di questo periodo scopro tante canzoni che non sento alla radio e questo mi dà molta speranza, musicalmente parlando”.

OGNI CANZONE DEL MIO ULTIMO ALBUM E' COME UN FILM

“Ogni canzone, in questo album, è un episodio a sé, una storia a sé. Potenzialmente, a occhi chiusi, è già un film. In più se incontri un regista che sa capire quello che intendi, ecco che una canzone aggiunge anche un po’ di profondità visiva”.

FORSE POSTICIPATI I CONCERTI DI PRIMAVERA

A proposito del difficile momento legato alla pandemia, l'artista si dice preoccupato. “Avevo dei concerti in calendario”, sottolinea Samuele “ad aprile e a maggio. Comincio a pensare che slitteranno in un altro momento. Vivo del rapporto con la gente, se non ho un confronto mi spengo, mi appassisco. Mi auguro di rivederci entro quest'anno, che tutto si concluda per la fine del 2021”.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.