Avril Lavigne torna in concerto (virtualmente) per beneficenza: appuntamento il 24 ottobre

Musica

La cantante canadese si esibirà per un evento virtuale dedicato alla lotta contro la malattia di Lyme

Avril Lavigne (FOTO) ha annunciato un concerto di beneficenza in live streaming per il 24 ottobre con lo scopo di sensibilizzare l’attenzione sulla malattia di Lyme e raccogliere fondi per la Avril Lavigne Foundation e Global Lyme Alliance. L'intero ricavato dell'evento virtuale – descritto sul sito della cantante come "l'unica possibilità" per vederla esibirsi nel 2020 – sarà destinato alle due associazioni. I biglietti, insieme a bundle di merchandising e pass per il soundcheck VIP, sono già in vendita. Avril Lavigne ha dichiarato: "Sono così entusiasta che i fan e gli amici di tutto il mondo si uniscano a me e ai miei ospiti molto speciali per #FightLyme, che andrà a beneficio della lotta contro la malattia di Lyme. Sarà una serata da ricordare piena di speranza, ottima musica e sorprese entusiasmanti!".

La malattia di Lyme e le parole per Justin Bieber

approfondimento

Chi è Avril Lavigne, l'ex sk8ter girl oggi tornata al successo

La stessa Avril Lavigne ha combattuto contro la malattia di Lyme. La cantante ha rivelato la sua diagnosi nel 2015, rivelando di aver contratto la malattia da una puntura di zecca. In un post su Instagram del gennaio 2020 in cui Justin Bieber annunciava di aver avuto anche lui la stessa malattia, la voce di “Complicated” dichiarò: "In quei due anni ho combattuto per la mia vita. I brutti giorni vanno e vengono", ha continuato, aggiungendo che scrivere il suo sesto album, “Head Above Water” del 2019, l'ha aiutata a "superare il peggio". La fondazione della cantante assiste le persone con Lyme, malattie gravi o disabilità, fornendo risorse per la prevenzione, finanziando sovvenzioni per cure e facendo avanzare la ricerca scientifica. Global Lyme Alliance finanzia la ricerca, offre programmi di sensibilizzazione e sostiene pazienti e operatori sanitari. Ad aprile, Avril Lavigne si è unita a un ampio cast di altri artisti canadesi - tra cui Justin Bieber, Geddy Lee di Rush, Bryan Adams, Michael Bublé, Sarah McLachlan e Buffy Sainte-Marie - per cantare "Lean on Me" di Bill Withers durante lo speciale televisivo e il live streaming Stronger Together, Tous Ensemble, che ha raccolto fondi per Food Banks Canada durante la pandemia COVID-19 (LO SPECIALE - GLI AGGIORNAMENTI - LA MAPPA).

La canzone “We are warriors”

In primavera Avril Lavigne ha proposto una nuova versione della sua canzone “Warrior” dal titolo “We are Warriors”. Il grido della cantautrice è “Noi siamo guerrieri” e in particolare dedica il brano a tutti i medici, gli infermieri, i postini, le forze dell’ordine, i dipendenti dei supermercati e tutti coloro che ogni giorno ‘indossano la loro armatura’ e vanno a lavorare. La cantautrice ha presentato il brano su Instagram ringraziando tutti coloro impegnati durante l’emergenza sanitaria dichiarando che voleva dare in qualche modo il suo contributo e così ha scelto di registrare nuovamente “Warrior” ma in maniera diversa così che potesse riflettere il mondo attuale.

Spettacolo: Per te