Beyoncé, pubblicata un’anticipazione dal visual album "Black is King" - VIDEO

Musica

La popstar ha pubblicato un’altra anticipazione di “Black is King”, visual album in uscita a fine luglio. Il video è una celebrazione della comunità black

In attesa dell’uscita prevista per il 31 luglio 2020 su Disney+, Beyoncé (FOTO) ha pubblicato un’altra anticipazione del visual album “Black is King”. Un progetto scritto, prodotto e diretto dalla stessa popstar, che torna così sotto i riflettori dopo aver contribuito al successo del live action de “Il Re Leone”. L’album arriva ad un anno dall’uscita del film, ed è una sorta di prosecuzione musicale della pellicola, che però assume maggiore importanza dati i recenti eventi e il movimento Black Lives Matter, nato in seguito all’uccisione di George Floyd. Il trailer è un inno all'orgoglio della comunità nera, che cerca di affermarsi in un mondo governato da bianchi. La storia diventa metafora di quella delle "giovani regine e i giovani re di oggi nel viaggio personale alla ricerca della propria corona". La pellicola è stata girata tra Los Angeles, New York, Londra e il Sudafrica e vede la partecipazione anche del marito Jay-Z; tra gli altri troviamo anche Naomi Campbell, Pharrell Williams e Kelly Rowland.

Com’è nato il progetto “Black is King”

In un lungo messaggio sui social, Beyoncé ha parlato del progetto “Black Is King”: “Black is King è un lavoro fatto d'amore. È il mio progetto di passione che ho filmato, ricercato e montato giorno e notte l'anno scorso. Ho dato il massimo e ora è vostro. È stato originariamente filmato come un pezzo della colonna sonora di "The Lion King: The Gift" e voleva celebrare la grandezza e la bellezza degli antenati neri. Non avrei mai immaginato che un anno dopo, il duro lavoro svolto per questa produzione avrebbe avuto uno scopo più grande. Gli eventi del 2020 hanno reso la visione e il messaggio del film ancora più rilevanti. E questo accade mentre le persone di tutto il mondo si impegnano in un viaggio che ha valore storico. Siamo tutti alla ricerca di sicurezza e di luce. Molti di noi vogliono cambiare. Quando i neri raccontano la loro storia si possa spostare l'asse del mondo e raccontare storia VERA di ricchezza generazionale e di ricchezza di anima, quella che non è raccontata nei nostri libri di storia”.

Beyoncé e la ricca storia delle diverse usanze africane

Beyoncé spiega poi che con questo visual album ha voluto presentare pezzi della storia nera e della tradizione africana, con un tocco moderno e un messaggio universale. E ha voluto mostrare cosa significa veramente trovare la propria identità personale e costruire un retaggio. Per farlo la popstar ha spiegato di aver trascorso molto tempo esplorando e assorbendo le lezioni delle generazioni passate e la ricca storia delle diverse usanze africane: “Mentre lavoravo a questo film ci sono stati momenti in cui mi sono sentita sopraffatta, come molti altri nel mio team creativo. È stato, però, importante creare un film che instillasse orgoglio e conoscenza. Spero solo che guardarlo vi ispiri a continuare a costruire un'eredità che abbia un enorme impatto sul mondo. Prego che tutti vedano la bellezza e la resilienza della nostra gente”.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.