Fabrizio De André nella nuova playlist di Thom Yorke dei Radiohead

Musica
Italian singer-songwriter Fabrizio De Andrè performing his last concert at Teatro Brancaccio di Rome, Italy, 1998. (Photo by Luciano Viti/Getty Images)

Dopo la cantautrice siciliana Rosa Balistreri, Thom Yorke sceglie Fabrizio De André per la sua seconda playlist per il marchio Sonos. Per Faber due brani tratti dall'album Tutti Morimmo a Stento

Arriva la seconda playlist di Thom Yorke che questa volta comprende anche Fabrizio De André. Il leader dei Radiohead ha avviato un progetto di tre playlist per il marchio Sonos. Un viaggio ambizioso che si concluderà col rilascio di tre compilation che vivranno sulle piattaforme streaming Spotify, Apple Music e Deezer. Il titolo scelto è In The Absence Thereof...

approfondimento

Fabrizio De André e PFM, il concerto ritrovato diventa un cofanetto

Fin dalla prima compilation non sono mancate le sorprese e non è mancata neanche la passione di Yorke per la musica italiana. E se De André potevamo immaginarcelo, prima o poi, in quella di debutto oltre a Thee Oh Sees, Idles, Holly Herndon, Floating Points, Kali Malone, Tindesticks, Little Simz era presente pure la cantautrice siciliana Rosa Balistreri, storica cantautrice e chitarrista, nata a Licata nel 1927 e morta nel 1990, a Palermo. E' stata collaboratrice di Dario Fo. Non dimentichiamo che Thom York ha una fidanzata italiana, l'attrice Dajana Roncione, ed è possibile che sia sta lei a fargli conosce la Balistreri.

approfondimento

Il concerto ritrovato di De André e PFM è il vinile più venduto

Nella nuova playlist troviamo Jóhann Jóhannsson, Girl Band, Kim Gordon, Kelly Moran, Frank Sinatra, Ursula Bogner, Jon Gibson, Jai Paul JPEGMAFIA, Gaelic Psalm singer e ben due brani di Fabrizio De André: Thom Yorke ha scelto il Primo Intermezzo e il Cantico Dei Drogati, entrambi estratti da Tutti Morimmo A Stento, suo album del 1968.

Spettacolo: Per te