Ghali, è uscito il video della canzone “Good Times” registrato durante la quarantena

Per il suo ultimo successo, il rapper ha chiesto la collaborazione ai suoi fan via Instagram

Ha approfittato della quarantena Ghali per assemblare il video del suo ultimo singolo, il gettonatissimo “Good Times”. Per la clip lanciata mercoledì 25 marzo, infatti, il rapper ha assemblato mini video girati durante alcune dirette Instagram delle scorse settimane con i suoi fan a cantare con lui spezzoni della canzone. Parlando di questa iniziativa, Ghali ha raccontato: «Da quando è iniziato questo assurdo periodo abbiamo pensato a tanti modi per dare una mano ed essere utili alla collettività. Ho capito però che il mio massimo lo avrei dato condividendo quello che ho di più prezioso: intrattenere e fare arte, soprattutto ora che stare in casa è essenziale. Io e il mio team siamo fieri di poter essere uno strumento che può regalare un sorriso, un abbraccio virtuale, un concerto digitale, un videoclip che cattura un momento storico indimenticabile come mai è stato fatto prima. Abbiamo ballato e cantato come un popolo che non ha la minima intenzione di abbattersi. Grazie anche a tutti i miei colleghi artisti che, come me ogni giorno si ingegnano per fare altrettanto e grazie a chi ci supporta con la stessa passione di sempre anche in casa come Andrea. Far viaggiare la mente quando il corpo è fermo è importante, facciamolo assieme. E’ il video ufficiale di Good Times? Sì. Ne faremo un’altra versione? Link nelle storie in evidenza».

Il successo di “Good Times”

“Good Times”, schizzata rapidamente alla numero 1 delle chart di Spotify e Apple Music, è stata certificata Oro per la somma di stream e vendite superiori a 35 mila copie dopo aver debuttato a febbraio al numero 1 della classifica ufficiale Fimi. Prodotto da Merk&Kremont, il brano, mescolando sonorità dance a contaminazioni quasi funk, parla dell’importanza di preservare i momenti di felicità; le “good times” appunto, forse oggi più importanti che mai. Il messaggio di positività, sostenuto da un ritmo incalzante e sottolineato da un fischiettare allegro, assume involontariamente un sapore diverso all’interno di questo momento di crisi; diventa un messaggio di resistenza e speranza. “Good Times”, estratto dall’album “Dna”, è anche stata protagonista della campagna di comunicazione di una nota casa automobilistica.

E anche l’album “Dna” vola

“Good Times” è solo l’ultimo dei successi da “Dna”, il disco di Ghali uscito lo scorso 20 febbraio e ancora ai vertici delle classifiche di vendita italiane dopo aver raggiunto il disco d’oro. Un disco ricco di featuring. Oltre a Salmo in “Boogieman”, nell'album sono presenti altre tre collaborazioni: “Jennifer” è stata realizzata con il rapper algerino Soolking, “Combo” con il produttore nigeriano MrEazi (tra gli esponenti più importanti della nuova musica africana) e infine in “Marymango” c'è Tha Supreme, tra i nuovi nomi della musica hip hop italiana. Le canzoni di DNA alternano elementi urban ed elettronici, con anche beat legati alla tradizione sonora araba. Il risultato è comunque un disco spiccatamente pop, dove Ghali vuole emergere in diverse sfaccettature. Produttore artistico del progetto è il beatmaker Mace. Per quanto riguarda il versante live, dopo il blitz a Sanremo il rapper avrebbe dovuto portare live per la prima volta il nuovo disco in tre date al Fabrique di Milano l’8, 9 e 10 maggio, ma i concerti sono stati rinviati causa coronavirus di cinque mesi esatti: si terranno l’8, 9 e 10 ottobre.