Nek in concerto a Lecce: info e scaletta

Si chiude in Puglia il tour dell’artista emiliano, di scena al Politeama Greco per il penultimo live

Rush finale per il tour di Nek, che sbarca in Puglia per le ultime due date. Mercoledì 22 gennaio l’appuntamento è al Teatro Politeama Greco di Lecce, prima della chiusura al Teatro Team di Bari di giovedì 24. Biglietti per il concerto di Lecce ancora in vendita sul circuito Ticketone, anche se sono rimasti pochissimi tagliandi, non più di qualche decina. I prezzi sono di 57,50 euro per Poltronissima e Palchi I ordine e di 46 euro per Poltrona e Palchi II ordine.

“Il mio gioco preferito European Tour”

Dopo il prologo all’Arena di Verona dello scorso settembre, il tour europeo di Nek è ufficialmente partito con la data zero del teatro Mancinelli di Orvieto. L’artista emiliano ha portato la sua musica anche oltre confine, con ben otto date tra Francia, Germania, Svizzera e Inghilterra, ma ora concluderà il suo lungo viaggio in Italia, con l’aggiunta di recente di ulteriori date. Un tour, il suo, che lo ha tenuto sulla strada per diversi mesi con una moltitudine di date in tutta Italia, sempre affiancato da Emiliano Fantuzzi e Max Elli alle chitarre, Luciano Galloni alla batteria e Silvia Ottanà al basso. “Durante ogni concerto ho ricevuto un grande affetto e trasporto, anche nelle date all’estero – ha commentato Nek in una intervista nei giorni scorsi – a Parigi ho cantato in italiano alla presenza sì di molti connazionali, ma anche di molti francesi. Questo è uno dei concerti che ricordo con più entusiasmo, perché si è tenuto al Bataclan, che ancora porta con sé le sensazioni legate ai bruttissimi avvenimenti accaduti. Anche il concerto a Barcellona è stato memorabile. C’è stato un trasporto pazzesco al punto che in molti casi non riuscivo a cantare, perché il volume delle voci sovrastava quasi l’impianto”.

La probabile scaletta

Due ore, una trentina di canzoni in scaletta. Nel suo nuovo tour Nek ripercorre i momenti più significativi della sua lunga e fortunata carriera, ma ovviamente anche i suoi lavori più recenti, come il singolo estivo “Alza la radio” e quello di inizio autunno “Cosa ci ha fatto l’amore”, il quarto estratto da “Il mio gioco preferito: parte prima”. Si tratta di un’emozionante e intensa ballata. A volte dopo anni di lontananza, l’amore può essere ritrovato, perché l’amore rimane l’unico caos che si è disposti a sopportare: questo è il concetto su cui si basa “Cosa ci ha fatto l’amore”, brano scritto da Nek, Davide Simonetta e Alex Andrea “Raige” Vella. “Il mio gioco preferito– parte prima”, composto da sette tracce ed entrato direttamente ai vertici della classifica degli album più venduti della settimana, è il primo capitolo del nuovo progetto discografico di Nek. Per farsi un’idea dei brani che dovrebbe eseguire anche nel corso del live di Lecce ecco la scaletta eseguita nel corso del concerto dello scorso 20 dicembre alla Grana Padano Arena di Mantova:

  1. Tu sei, tu sai
  2. Cuori in tempesta
  3. Vivere senza te
  4. La storia del mondo
  5. Cielo e terra
  6. Fatti avanti amore
  7. Dimmi cos’è
  8. Sei grande
  9. Se una regola c’è
  10. Sul treno
  11. Differente
  12. Mi farò trovare pronto
  13. Ci sei tu
  14. Vulnerabile
  15. Cosa ci ha fatto l’amore
  16. Freud/Uno di questi giorni/Nella stanza 26/Unici
  17. Musica sotto le bombe
  18. Alza la radio
  19. Laura non c’è
  20. Attimi
  21. Sei solo tu
  22. Io ricomincerei
  23. Se telefonando (Mina cover)
  24. Lascia che io sia
  25. Almeno stavolta
  26. Se io non avessi te
  27. E da qui