Anticorpi: una band medical-pop che canta l’altro e il futuro e vuole curare la banalità.

Anticorpi è una band electropop che punta a unire musica elettronica intelligente, veloce e ballabile con testi ben concepiti e coinvolgenti, densi, ironici e provocatori. Il nuovo singolo è Curami : il VIDEO raccontato da un loro testo esclusivo

L’estetica della nostra band è tutta medical. Dal vivo indossiamo complete divise mediche personalizzate, strumenti musicali bianchi e videoinstallazioni medico-futuribili realizzate con una factory di giovani videoartisti e graphic designers che è parte integrante di Anticorpi. Noi cantiamo il futuro perché parliamo del presente con la grammatica del futuro. Inoltre, noi cantiamo il tu, non l’io. I nostri brani sono in seconda persona perché sostituiamo a quell’io autoreferenziale, narcisista, onanista di tante canzoni un tu basato sulla relazione, sulla connessione con l’altro, con gli altri, con l’umanità, con la tecnologia, raccontando intime fragilità contemporanee e distopiche visioni del domani. Cantiamo l’altro e il futuro per non cantarci addosso.

I membri della band sono tre: due “in carne ed ossa” e Electra, frontgirl virtuale (nei brani è la voce campionata) che dal vivo canta e interagisce dal palco tramite animazioni in uno schermo verticale. Poi abbiamo lo scrittore Giovanni Di Iacovo, autore di sei romanzi, tradotti anche in inglese (dall’ultimo è stato tratto un film), sceneggiatore per televisione e cinema. Vive tra Pescara e Berlino. A Pescara è docente di letteratura contemporanea ed è stato Assessore alla Cultura e Vicesindaco, mentre a Berlino è da oltre venti anni dj di musica elettronica, piercer professionista e docente al corso europeo per tatuatori e piercer. Arnaldo Guido, cervello elettronico, sviluppatore software, speaker, hacker, ha diretto MusicaItaliana.com, prodotto un film ambientato su Second Life e tre album house tra i quali “DeepChoice” per la Universal. Le voci dei due “umani” alternano un ruvido cantato classico a uno spoken word/rap più incalzante, incarnando le diverse anime della band: nichilista e romantica, punk e pop, spassosa e profonda, politically s-correct e sexy.

Venerdì 17 uscirà il singolo Curami che anticipa l’album Vota Estinzione, previsto per il 25 aprile. Il Vota Estinzione Tour 2020 ci porterà sia in tutta Italia che all’estero (Berlino, Washington). Abbiamo voluto reinterpretare il brano Curami della storica band Cccp sia per il tema medical che per riallacciarci alla storia del punk italiano (alla Decibel) perché è la nostra radice e la nostra attitudine e riteniamo che certa musica elettronica di oggi sia il nuovo punk. Curami racconta la necessità di qualcuno che guarisca le nostre ferite, insieme all’esigenza altrettanto viscerale di rendere questo bisogno reciproco (“Che ti venga voglia di me”). Nel videoclip abbiamo utilizzato centinaia di confezioni, blister e farmaci sfusi raccolti durante il party di lancio della band. Attraverso la tecnica stop-motion, farmaci e bugiardini vivono e costruiscono vicende umane con un’ironia che sottolinea che, a volte, la vera cura (per noi e per gli altri) siamo proprio noi stessi.