Pixies: annunciati due concerti in Italia ad ottobre

Pixies
@Facebook

I Pixies suoneranno a ottobre in Italia, all’Estragon di Bologna e alle Officine Grandi Riparazioni di Torino

I Pixies, la nota band di Frank Black, hanno annunciato le date europee del nuovo tour, due delle quali saranno in Italia: l’11 ottobre all’Estragon di Bologna e il 12 alle Officine Grandi Riparazioni di Torino. Il gruppo, fra i più rappresentativi dell’alternative rock mondiale, presenterà il prossimo disco in arrivo a settembre di quest’anno.

La formazione

La formazione sarà la stessa che ha contraddistinto la band fin dagli esordi, fatta eccezione per la bassista Kim Deal, sostituita da Paz Lenchantin dal 2013. I biglietti saranno disponibili su TicketOne per la data dell’11 ottobre a partire dalle ore 11 di venerdì 5 aprile.

Il percorso dei Pixies dalla nascita a oggi

La band, originaria di Boston, ha avuto una storia piuttosto inusuale. Fondata nel 1986 per volontà di Frank Black e Joey Santiago, si è successivamente sciolta nel 1993. In quegli anni i Pixies hanno prodotto quattro album, più l’EP d’esordio, “Come on Pilgrim”, che ha costituito un vero e proprio trampolino di lancio per il gruppo.

Ma la consacrazione giunge l’anno successivo, nel 1988, con la pubblicazione del disco “Surfer Rosa”, che contiene gran parte dei più grandi successi della band. Tra essi, ben noto è il brano “Where is my mind?”, forse il più rappresentativo dei Pixies, riproposto in tutte le salse da moltissimi artisti che ne hanno fatto una cover. Il brano, peraltro, è stato inserito anche nella colonna sonora del celebre film diretto da David Fincher, “Fight Club”, nella sequenza finale.

La storia della band ha subito una battuta di arresto nel 1993, per poi riunirsi nel 2004; ma è soltanto dieci anni dopo, nel 2014, che ha rotto il silenzio discografico durato ben 23 anni, pubblicando un nuovo album di inediti: “Indie Cindy”. Il successivo lavoro discografico, “Head Carrier”, è arrivato invece nel 2016. Dunque il prossimo album, di cui si conosce soltanto l’uscita prevista per settembre 2019, arriverà dopo tre anni dal precedente.

I Pixies hanno fortemente influenzato il panorama musicale internazionale a cavallo fra anni ‘80 e ‘90, al punto da essere ben riconoscibili anche dopo la lunga pausa di inattività. Il sound della band ripesca a piene mani da diversi generi paralleli all’alternative rock, fra cui garage rock e noise rock. Non manca un forte senso di autoironia, che trova forma in testi talvolta surreali e talvolta demenziali. Tra gli artisti che si sono ispirati alla band, i Radiohead e i Nirvana su tutti.

Il podcast in dodici episodi in attesa del nuovo album

L’attesa per il nuovo album non sarà lunga, ma i Pixies hanno studiato un modo per tenere vivo l’interesse dei fan attraverso la pubblicazione di un podcast sul making of del disco. La serie, in dodici episodi, si intitolerà “Past is Prologue” e sarà gestita dal giornalista musicale Tony Fletcher, che ne ha curato la realizzazione. Il racconto dei Pixies si dipanerà nei dodici episodi che usciranno a cadenza settimanale a partire da giugno, mentre il trailer è già online su YouTube.