Achille Lauro, le canzoni più famose del rapper romano

Achille Lauro

In attesa di vederlo ospite del programma Sky di Mara Maionchi lunedì 29 ottobre, ecco le canzoni più famose di Achille Lauro

Leggi l'intervista di Mara Maionchi a Achille Lauro

Il suo nome è Lauro De Marinis, il nome d’arte è Achille Lauro. È nato a Roma, l’11 luglio del ’90, ed è tra gli artisti più apprezzati della nuova ondata trap che ha investito la musica italiana. La settimana scorsa lo abbiamo visto nelle vesti di “consigliere” di Mara Maionchi, durante gli Home Visit di X Factor. Lunedì 29 ottobre, invece, sarà sempre al fianco della giudice del talent targato Sky, ospite di “Mara Impara – La nuova musica”. In attesa dell’appuntamento delle ore 19.25 su Sky Uno, ripercorriamo insieme la carriera del trapper, attraverso le sue canzoni più famose e amate dal pubblico, composto soprattutto da giovanissimi.

  1. Real Royal Street Rap
  2. Ora lo so
  3. Ulalala
  4. Angelo blu
  5. Thoiry Remix

“Real Royal Street Rap” (da “Achille Idol – Immortale”, 2014)

“Real Royal Street Rap” è stato il secondo singolo estratto da “Achille Idol – Immortale”, l’album di debutto del trapper romano. Il pezzo è stato pubblicato il 26 febbraio del 2014 ed è stato il primo singolo uscito a disco già in vendita. La canzone ha visto un doppio featuring: con il rapper Marracash e con il duo Ackeejuice Rockers (i dj e producer veneti All Selecta e King P). Nel pezzo c’è anche un riferimento al cantautore Gianluca Grignani: “Ciccione con poster di Grignani / Coi soci miei pasta di Gragnano / Troppa coca basta digrignamo”.

“Ora lo so” (da “Dio c’è”, 2015)

Terzo singolo, uscito il 22 ottobre 2015, estratto dal secondo disco di Achille Lauro, “Dio c’è”, pubblicato il 22 maggio 2015. Anche in questo brano troviamo un featuring con Marracash, amico storico del trapper di Roma e, in un certo senso, suo “padre artistico”. Il pezzo è stato prodotto invece da Banf insieme a Boss Doms (producer imprescindibile nella successiva discografia dell’artista). Il pezzo è stato accompagnato da un video clip realizzato dal regista Trashsecco, che ha visto la partecipazione degli stessi Lauro e Marracash.

“Ulalala” (da “Ragazzi madre”, 2016)

Arriviamo al terzo singolo estratto da “Ragazzi madre”, disco del 2016 uscito per No Face Agency e Believe Digital. Il brano vede un altro featuring, questa volta con il rapper Gemitaiz, ed è stato prodotto ancora una volta da Boss Doms. La canzone è stata definita dallo stesso Achille Lauro come un mix tra trap e reggae, uno dei primi esempi di “sambatrap”, genere di cui Lauro e il producer Boss Doms si dichiarano inventori.

“Angelo blu” (da “Pour l’amour”, 2018)

“Angelo blu”, pubblicato il 22 giugno 2018, è un singolo estratto da “Pour l’amour”, l’ultimo disco di Achille Lauro, uscito lo stesso giorno. La canzone vede il featuring di Cosmo e parla di un amore sofferto, con un parallelismo tra droga e sentimenti. Una sensazione da cui i due artisti si vogliono liberare ma di cui, allo stesso tempo, non riescono a fare a meno. Achille Lauro e Cosmo si erano conosciuti nel 2016 nel corso di un festival musicale: subito era scoccata la “scintilla” e da quell’episodio è nata la collaborazione in uno dei brani-simbolo del recente disco. L’uscita del singolo ha visto la pubblicazione anche di un video diretto da Andrea Labate, in cui protagonisti sono gli stessi Achille Lauro e Cosmo durante un live organizzato dalla Red Bull.

“Thoiry Remix” (da “Pour l’amour”, 2018)

Thoiry Remix (conosciuta anche come “Thoiry Remix (Samba Trap Vol.3 – Mitraglia Rec”) è il terzo singolo estratto da “Pour l’amour”, album pubblicato il 22 giugno 2018. Il pezzo, probabilmente il più famoso dell’intera carriera di Achille Lauro, è stato pubblicato il 24 gennaio 2018 ed è un remix fatto dallo stesso trapper romano insieme al suo produttore (e alter Ego) Boss Doms della canzone “Thoiry” di Quentin40 e Puritano. Il pezzo, che vede anche il featuring di Gemitaiz, è considerato il terzo brano di “sambatrap”, macro genere che unisce i due sottogeneri, creato proprio dai due artisti. L’uscita del singolo è stata accompagnata dalla pubblicazione di un video clip: un vero e proprio flash mob in Piazza del Duomo a Milano, a cui hanno risposto presente più di 2mila persone, tra cui lo stilista Marcelo Burlon. A dirigere il tutto, il regista Mattia di Tella: una mega danza tra i tre rapper e i tantissimi fan chiamati a rapporto.

Non perderti Mara Maionchi che intervista Achille Lauro su Sky Uno lunedì 29 ottobre alle ore 19:25